In questi giorni si sta svolgendo il secondo UDS Online, evento dove gli sviluppatori possono confrontarsi per parlare dello sviluppo di Ubuntu e dei progetti dedicati alla distribuzione. Tra le sessioni svoltesi in questi giorni c’è stata anche quella dedicata al browser di default che ha visto (a quanto pare) l’approvazione di Chromium come browser di default in Ubuntu 13.10 Saucy, anche se attualmente non c’è nessun annuncio ufficiale che confermi definitivamente la sostituzione.
La scelta di Chromium è dovuta al fatto che lo stack di Ubuntu Touch viene sviluppato in parte anche da Chromium/WebKit per il browser di default del nuovo sistema operativo mobile. Inoltre secondo alcuni sviluppatori Chromium richiede minori risorse che non Firefox, oltre a fornire una maggiore integrazione con Unity grazie anche alla funzionalità nativa per la creazione di applicazione web non presente invece in Firefox.

Alcuni sviluppatori hanno espresso diverse perplessità riguardanti la scelta di portare Chromium come browser di default in Ubuntu 13.10, dato che non è possibile esportare le estensioni da un browser all’altro. Inoltre il browser open source di Google non supporta alcune architetture supportate da Ubuntu come ad esempio PowerPC di Apple, e Orca, l’applicazione sviluppata per persone con deficienza visiva. In aggiunta non c’è nessun plugin nativo per PDF (funzionalità di default in Firefox). Gli sviluppatori Canonical hanno comunque confermato che sia Chromium che Firefox saranno supportati da MIR, quindi in questo caso (almeno) non ci sarebbero problemi riguardanti il nuovo server grafico.
A quanto pare, anche dopo le tante perplessità segnalate, Chromium molto probabilmente approderà di default in Ubuntu 13.10 Saucy. Per gli utenti che amano utilizzare Firefox basterà avviare comunque Ubuntu Software Center oppure il terminale e installare il browser di Mozilla manualmente.
A questo punto c’è da chiedersi se la scelta di passare a Chromium si giusta o sbagliata, secondo voi quale browser sarebbe giusto mantenere di default in Ubuntu?

via

No more articles