Spotify 0.9.133 su Ubuntu
Da alcuni mesi è disponibile anche in Italia Spotify un servizio web dedicato alla ricerca e riproduzione di brani musicali via streaming con oltre 15 milioni di utenti. Spotify è un servizio legale con in quel potremo ascoltare brani musicale dei nostri autori preferiti cercandoli da un vastissimo database supportato anche da alcune case discografiche ed etichette indipendenti, come ad esempio Sony, EMI, Warner Music Group e Universal. E’ possibile accedere a Spotify da browser oppure da desktop grazie al client ufficiale sviluppato proprio dal team Spotify e disponibile sia per pc Linux, Windows e Mac che dispositivi mobili con sistema operativo Apple iOS oppure Android.
Spotify per Linux è un client con il quale potremo accedere e avere tutte le funzionalità di Spotify dal nostro desktop senza avviare nessun browser. Il client ufficiale Spotify per Linux offre anche un’ottima integrazione con Ubuntu integrandosi sia con le notifiche di sistema che attraverso SoundMenu e AppMenu.

Da alcuni giorni è disponibile la nuova versione 0.9.133 del client ufficiale di Spotify per Linux la quale non aggiunge importanti novità al software ma semplicemente corregge diversi bug e va a migliorare il supporto con il nuovo Ubuntu 13.04.
Spotify 0.9.133 introduce un nuovo logo e sopratutto migliora l’avvio del client rendendolo più veloce oltre a corregge alcuni bug nella traduzione cinese.
Per installare Spotify 0.9.133 su Ubuntu basta digitare da terminale:
sudo apt-key adv --keyserver keyserver.ubuntu.com --recv-keys 94558F59
sudo sh -c 'echo "deb http://repository.spotify.com stable non-free" >> /etc/apt/sources.list'
sudo apt-get update
sudo apt-get install spotify-client

Spotify è disponibile anche per Arch Linux attraverso AUR

Home Spotify 

No more articles