Privacy Indicator su Ubuntu 13.04 Raring
Con Unity gli sviluppatori Canonical hanno voluto puntare molto sulle ricerche nel Dash, integrando vari Lens che permettono all’utente di effettuare ricerche mirate non solo sulle applicazioni e file ma anche in siti online con tanto di anteprime.
Per gestire le ricerche Canonical ha deciso di utilizzare Zeitgeist, un framework open source, scritto in Python, che registra tutte le attività dell’utente dai file presenti nel pc a quelli avviati ai siti visitati, alle conversazioni ecc. Certo è che se da una parte queste registrazioni sono utili per facilitare le ricerche, dall’altra rischiano di compromettere la privacy dell’utente. Ad esempio un amico può utilizzare il nostro pc e vedere le applicazioni che abbiamo utilizzato di recente, gli ultimi file salvati ecc.

Per risolvere questo problema Canonical ha introdotto nelle impostazioni di sistema il tool “Privacy” con il quale possiamo disattivare le ricerche online e cancellare la cronologia di Zeitgeist. Per facilitare ulteriormente la disattivazione delle ricerche online, la rimozione della cronologia in Zeitgeist ecc, è nato il progetto Privacy Indicator.
Privacy Indicator è una nuova applicazione open source con la quale possiamo gestire Zeitgeist e le ricerche sul Dash direttamente dal pannello di Unity. Con Privacy Indicator potremo disattivare le ricerche via web, rimuovere tutti i vari log e la cronologia di Zeitgeist, e attivare il nome dell’user nel pannello.
Semplice ma allo stesso tempo utile, con Privacy Indicator potremo con un click mantenere la nostra privacy, il tutto senza avviare impostazioni di sistema e tool vari.
Per installare Privacy Indicator su Ubuntu 13.04, 12.10 e 12.04 basta scaricare ed installare il pacchetto deb dal sito del produttore dell’applicazione in alternativa basta digitare da terminale:
sudo add-apt-repository ppa:diesch/testing
sudo apt-get update
sudo apt-get install indicator-privacy

Home Privacy Indicator

  • Poetagrigio

    ma c’è un modo di impostare le informazioni degli artisti in italiano?

  • Giallorosso84

    mah……a dire la verità non c’è un software che dà informazioni degli artisti in italiano….nè rhythmbox, nè banshee….

  • Yorsh

    io, anche se aggiorno, non vedo grooveshark… purtroppo

    • che versione di ubuntu hai

      • Yorsh

        11.10… ma non sono un genio  e la spiegazione “installare la versione GIT da AUR” mi risulta ostica, adesso mi ci metto… 😛

  • Igor Messina

    ciao scusate se vado un po’ OT, ma a voi capita che grooveshark aggiunga tra la vostra musica un sacco di brani che non avete scelto? bah mi pare un mistero!

  • Igor Messina

    ciao ho installato clementine da pacman ma non compare la possibilità di ascoltare la musica da grooveshark, dovrei installare una versione diversa da quella nei repo di pacman?

No more articles