Negli ultimi anni abbiamo assistito ad una vera e propria guerra fra aziende come Apple, Samsung, Google, Microsoft ecc a colpi di video, siti dedicati, sondaggi vari ecc. Da Microsoft è partita una vera e propria campagna contro Google dopo aver rilasciato il portale denominato scroogled, con video e altre informazioni contro i servizi offerti da Google, e aver rilasciato la tanto discussa applicazione per Android per facilitare il passaggio dal sistema operativo mobile di Google al nuovo Windows Phone 8. Ad oggi sono approdati in rete altri nuovi video pronti a mettere in discussione alcuni servizi offerti da Google come ad esempio Docs.
Nei giorni scorsi anche se non in forma ufficiale (il video viene indicato come prodotto dal team scroogled), è approdato in rete un video che parla di Google Chrome e come l’azienda di Mountain View crei guadagni attraverso l’utilizzo di questo browser.

Il tutto nasce da un video originale realizzato da Google al recedente I/O 2013, dove l’azienda indica che con Chrome è possibile operare sia da pc che dispositivi mobili con diverse funzionalità come la sincronizzazione dei segnalibri e password ecc.
Il team scroogled ha preso il video originale di Microsoft e ne ha modificato quindi tutto il significato lasciando intendere che Google, attraverso Chrome, cattura tutti i dati degli utenti per trarne guadagno. Per farlo Google insegue i suoi utenti in qualsiasi dispositivo che venga da loro utilizzato.
Ma Internet Explorer non fa cosi? Ma prodotti Microsoft non usano i dati degli utenti come Google?

via webnews.

  • kandros

    è lei la mia distro del cuore! dopo che l’ho provata circa 2 mesi fa ho smesso di saltare da una distro e l’altra come ho fatto per un sacco di tempo..

  • CP

    L’ho installata alla ragazza di un mio amico (digiuna di linux e di pc in generale) e con mia somma sorpresa la sta usando senza problemi da più di un mese…  (P.S. non sono un criminale, è il suo portatile che per qualche motivo era rimasto con 180Mb di RAM, e io non avevo assolutamente tempo da dedicare alla cosa)

    • è un’ottima distribuzione
      veramente molto valida

  • POTA

    plymouth non è stato introdotto ma bensì rimosso

  • Sortospino

    che pacchetti legge? che openbox come DE mi manca proprio e la vorrei provare

    • drake762001

      Si appoggia sui repository di Debian Squeeze, ai quali aggiunge i suoi per avere i sw piu’ recenti come firefox8 (anzi iceweasel per dirlo in debianese), openbox ecc.
      Vai con i .deb!

  • Milozzy

    Quante imprecisione e superficialità…ma non sarebbe meglio documentarsi prima di scrivere un post del genere e fare una figura barbina?

    1. Non esiste nessun “Team”, bensì a rilasciare #! è Philip Newborough aka corenominal…ma questa passi, capisco che può essere cosa sfuggevole (anche se basterebbe un minimo di documentazione);
    2. Openbox non è un ambiente desktop, ma un Window Manager;
    3. Slim non viene “confermato”, bensì “introdotto”: prima Statler usava GDM
    4. Plymouth non è stato introdotto: al contrario, è stato rimosso;
    5. Iceweasel non è stasto aggiornato, ma bensì anch’esso introdotto, in sostituzione di Chromium.

    Credo sia evidente la quantità di inesattezze che l’autore ha inserito in un post di poche righe.

  • Millalino

    urca niente male, 70 mega di ram occupati all’avvio e 145 con iceweasel aperto ed il terminale che aggiornava il sistema. Se avessero tenuto xfce al posto di openbox un pensierino ce lo avrei fatto.

No more articles