Manymo
Android è un sistema operativo basato su Kernel Linux ormai presente stragrande maggioranze degli smartphone, tablet, box tv ecc. Grazie al progetto Android X86 (sviluppato negli ultimi mesi anche da Intel) è possibile testare o installare il sistema operativo mobile di Google anche su un normale pc o tablet x86. Google inoltre fornisce una completa piattaforma di sviluppo per Android con la quale è possibile testare sia le nuove versioni di Android che nuove applicazioni o giochi creati da noi direttamente sul nostro pc. Un team di sviluppatori ha deciso di caricare la piattaforma di sviluppo di Android su vari server facilitando cosi l’accesso da qualsiasi browser. Manymo è un progetto fornisce a qualsiasi utente o sviluppatore la possibilità di accedere ad Android direttamente dal proprio browser senza l’utilizzo di alcun plugin di terze parti.

Attraverso Manymo è possibile testare Android in varie risoluzioni e versioni in modo tale che gli sviluppatori possano verificare come funziona una nuova applicazione o gioco su interfacce diverse. Inoltre  utenti che non conoscono Android, Manymo può essere utile per vedere come funziona il sistema operativo mobile sviluppato da Google. Particolarità di Manymo è quella di poter caricare sia un url che apk in modo tale che sviluppatori possano testare facilmente nuove applicazioni o giochi prima di rilasciarli. Purtroppo Manymo  non permette di salvare la sessione cosi da impedirci da poter riprendere il test di un’applicazione in un secondo momento. Manymo è un servizio gratuito con il quale potremo avviare fino 10 volte al mese la versione di Android preferita, per gli sviluppatori è possibile con 49 dollari caricare fino a 1000 apk al mese mentre con 199 dollari è possibile caricare 10.000 app o giochi in un mese.

Home Manymo

  • Domenico

    Su crunchbang no funziona!

    • Domenico

      Gst DecodeBin2 problem?

      • Domenico

        o instalato rygel-gst-render e adeso funziona!

  • Alex

    Vado ad aprirlo ma non visualizzo niente neanche nel pannello!
    Come processo risulta attivo..

    • che distribuzione hai?
      prova a dare killall radiotray e avviarlo di nuovo

      • Alex

        Ho ubuntu 11.10! avevo già provato a fare killall ma sempre la stessa cosa! Quando lho avviato ho scelto di notificare nella tray! se scelgo notifica come app?

      • Alex

        Roberto ho risolto! Da quello che ho capito su ubuntu 11.10 è un problema della tray nel pannello.
        Ho risolto digitando questo comando nel terminale:
        gsettings set com.canonical.Unity.Panel systray-whitelist “[‘radiotray’]”
        dopo di chè ho riavviato ubuntu, avviato radiotray e mi è partito tranquillamente!

        • basta solo all’avvio indicare di utilizzare radiotray nell’appindicator

  • Funziona su mint12?

  • Oreste Scalzone

    Ciao Roberto, in un precedente post su RadioTray  ti segnalai  5 webRadio create da Marco LOLLI (senza pubblicità e che alternano musica italiana a musica straniera)  fornendoti direttamente l’url dello stream che avevo ricavato con vari passaggi…
    poi,  grazie al problema della Radio Rai delle quali segnalasti la risoluzione, appresi che se quelle potevano inserirsi direttamente con il link che punta diretto al file PLS potevo farlo anche con le LOLLI : Inserirle in Radio Tray, dunque,  è ora facilissimo e basta inserire questi link: http://www.lolliradio.net/streaming/happy.pls http://www.lolliradio.net/streaming/italia.pls http://www.lolliradio.net/streaming/soft.pls http://www.lolliradio.net/streaming/hits.pls http://www.lolliradio.net/streaming/dance.pls

    • grazie x la segnalazione domani o martedi aggiorno i ppa radio tray e li aggiungo

  • Bhuttotutto

    nel pacchetto con le radio italiane mancano le radio italiane! 🙁

    • forse ha installato la versione di default e non quella con le radio italiane controlla bene

  • Dailise

    Io ho una vecchia versione installata pochi giorni fa con i ppa di lffl da un vecchio post e funziona, si puo cmq aggiornare scaricando il suddetto pacchetto?

  • Gulliver

    Complimenti perfino il titolo vi copiano 🙂

  • Max

    Io ho Ubuntu 10.04 ma ho problemi ad ascoltare RAI 1-2-3 Radio Capital Radio 24……..

    • ti mancherà molto probabilmente qualche codec

      • Max

        quali codec/pacchetti potrei provare ad installare per risolvere il problema?

        • sudo apt-get install gstreamer0.10-ffmpeg gstreamer0.10-pitfdll gstreamer0.10-plugins-bad gstreamer0.10-plugins-bad-multiverse gstreamer0.10-plugins-ugly gstreamer0.10-plugins-ugly-multiverse gstreamer0.10-plugins-base gstreamer0.10-plugins-good libdvdnav4 libdvdread4 libmp4v2-0 libxine1-ffmpeg ffmpeg

          se ti da errore con qualcuno rimuovilo

  • Xunil70

    vorrei chiedere se qualcuno sa se è possibile visualizzare l icona di radio tray senza avere l area di notifica nella systray su gnome fallback

  • Stoccafisso

    io mi tengo la 0.6.1 scaricata grazie sempre ad Lffl che funziona benissimo (compreso soprattutto radio Rai) e non me la cambio per nessun motivo..
    Ubuntu 10.04 LTS 🙂

    • TequilaMex

      si può scaricare ancora la 0.6.1?

      • Stoccafisso

        si si sempre qui su Lffl grazie a Roberto c’è quella con le radio italiane qui:

        http://www.lffl.org/2010/09/radio-tray-si-aggiorna-ecco-la-versione.html

        se però hai tentato di installare un altra versione e non ti ha funzionato, devi prima rimuovere completamente la precedente se no sarà inutile.
        prima disinstalla poi da terminale:

        rm -r .local/share/radiotray

        installa quella che vuoi, ma disabilita l’eventuale ppa, se no ti si aggiornerà in automatico con l’ultima inserita negli aggiornamenti di Ubuntu e sarai punto e da capo.

  • TequilaMex

    su kubuntu 11.10 kde 4.7.3 non appare la lista delle radio, ma solo i servizi (configura, plugins, ricarica). le versioni vecchie di radiotray funzionavano benissimo su kubuntu

    • prova a installare la versione con le radio italiane e vedrai che te le aggiunge

      • TequilaMex

        è proprio quella che ho installato;
        stesso problema su lubuntu

No more articles