Logitech e Linux
Logitech International S.A. è una delle più conosciute ed apprezzate aziende produttrici di periferiche per personal computer a livello mondiale. In questi anni Logitech oltre alla produzione di mouse e tastiere ha rilasciato diversi modelli di altoparlanti e controller, sia per pc che per console come Xbox, PlayStation 2, PlayStation 3 e Wii. La maggior parte delle tastiere e mouse di Logitech compatibile al meglio su Linux, infatti oltre al supporto del Kernel anche gli ambienti desktop aggiungono la possibilità di operare su alcune funzionalità come la gestione dei tasti multimediali ecc.
Per alcune tipologie di tastiere sono state rilasciate alcune applicazioni dedicate proprio alla configurazione di queesti ultimi, come ad esempio il progetto Gnome15 con il quale è possibile configurare tastiere Logitech della serie G, tra cui i modelli G15 e G19. Alcuni dei nuovi modelli di mouse e di tastiere multimediali, oltre ed altre periferiche varie, mancano ancora di supporto per Linux, così dopo tante segnalazioni da parte degli utenti finalmente l’azienda ha deciso di puntare anche sul nostro OS preferito, annunciando di voler iniziare a migliorare il supporto per i propri prodotti.
L’annuncio è arrivato sul forum di phoronix dove Logitech ha confermato di voler rilasciare presto nuovi modelli certificati “Linux compatible” con tanto di supporto, e per alcune device anche applicazioni di configurazione dedicate (come accade in Windows e Mac).

Proprio in queste ore Logitech ha annunciato di aggiungere sia sul proprio portale che nelle confezioni dei prossimi modelli, indicazioni sulla compatibilità o meno con Linux, notizia che farà felici molti utenti in procinto di acquistare nuove tastiere, mouse, ecc targati Logitech.
Finalmente anche le aziende produttrici di periferiche cominciano ad avvicinarsi a Linux con più serietà. Un po’ alla volta di questo passo arriveremo ad avere il supporto come Windows e Mac.

via

No more articles