KDE 4.11
Tra le tante novità attese per l’estate troviamo anche il nuovo KDE 4.11 la nuova versione del famoso desktop environment porterà diverse migliorie ed interessanti novità che troveremo a metà agosto al rilascio della versione stabile.
KDE 4.11 non porterà cambi radicali ma semplicemente andrà a rendere ancora più stabile e completo l’ambiente desktop integrando alcune novità oltre a rivedere alcune funzionalità.
Con KDE 4.11 è previsto un miglioramento del supporto per MTP (attraverso KIO-Slave) per nuovi device Android e Windows Phone inoltre la nuova versione porterà diverse ottimizzazioni per Nepomuk il noto desktop semantico di default in KDE richiederà meno risorse al sistema oltre ad offrire nuove opzioni come il nuovo tool Nepomuk Backup e Nepomuk Metadata Widget e la riscrittura di Nepomuk KCM. Continua il porting in QML di di kde-workspace con il nuovo screen locker in QML con nuove animazioni e funzionalità e sopratutto personalizzazioni varie, con KDE 4.11 approderà anche il nuovo Task Manager in QML con un’interfaccia grafica rivisitata. KDE 4.11 avrà un nuovo tema AIR Plasma inoltre l’interfaccia grafica di Plasma Netbook subirà diverse ottimizzazioni per migliorare l’esperienza utente sopratutto riducendo i consumi di risorse operando anche su effetti e altre ottimizzazioni del sistema.

Rivisitati diversi plasmoidi di default alcuni di essi saranno riscritti in QML compreso il nuovo vassoio di sistema e il plasmoide RssNow e Social Feed, novità anche per le attività che saranno criptate per una maggiore sicurezza del sistema. KDE 4.11 sarà anche più bello da vedere ed utilizzare grazie al nuovo supporto per QML Wallpapers che permetterà di aggiungere sfondi animati creati utilizzando la tecnologia QtQuick il tutto richiedendo poche risorse al sistema.
Dolphin 4.11 oltre a diverse correzioni introdurrà una nuova finestra di dialogo per rinominare più file contemporaneamente, nel menu contestuale avremo anche la nuova opzione con la quale potremo operare sulle dimensioni delle anteprime. L’editor di testo Kate 4.11 aggiunge il supporto per i plugin scritti in Python facilitando cosi la creazione di nuovi add.on di terze parti, rivisitata anche l’interfaccia grafica con nuove barre di scorrimento, nuove colorazioni e il supporto per creare / modificare file di testo criptati.
Queste sono le principali novità previste per KDE 4.11, come potremo notare niente d’eccezionale ma tante piccole migliorie che rendono ancora più completo e maturo l’ambiente desktop.
Per avere maggiori dettagli sulle novità di KDE 4.11 basta consultare la pagina dedicata dal portale KDE TechBase.
No more articles