Il Digitale Terrestre su XBMC
XBMC è uno dei media player open source multi-piattaforma tra i più conosciuti ed apprezzati dagli utenti Linux ma non solo, sopratutto dopo l’arrivo della versione Android che ha fatto conoscere ed avvicinare molti nuovi utenti a questo fantastico progetto.
Con XBMC possiamo gestire e riprodurre al meglio i nostri file multimediali presenti sul nostro pc, box tv o dispositivo mobile. E’ anche possibile la riproduzione di contenuti online oltre ad aggiungere moltissime funzionalità grazie all’aggiunta di vari plugin dedicati. Tra le tante funzionalità disponibili in XBMC Media Player non troviamo però la possibilità di riprodurre canali tv da una scheda pci o usb per il digitale terrestre (DVB-T) almeno direttamente ma è possibile farlo solo attraverso un backend.
Per facilitare la visualizzazione dei canali tv del digitale terrestre in XBMC Media Player possiamo utilizzare Tvheadend, un server di streaming TV per Linux con il supporto per DVB-S, DVB-S2, DVB-C, DVB-T, ATSC e IPTV. Attraverso Tvheadend potremo creare la nostra lista di canali preferiti e integrarla, ma sopratutto riprodurla nel nostro XBMC.

La prima cosa da fare è installare XBMC Media Center in Ubuntu. Per farlo basta digitare da terminale:
sudo apt-add-repository ppa:team-xbmc/ppa
sudo apt-get update
sudo apt-get install xbmc

Ora possiamo installare Tvheadend digitando:
Per Ubuntu 13.04 e derivate:

sudo add-apt-repository "deb http://ppa.launchpad.net/adamsutton/tvheadend/ubuntu quantal main"
sudo apt-get update
sudo apt-get install tvheadend 

Per Ubuntu 12.10 e versioni precedenti:

sudo add-apt-repository ppa:adamsutton/tvheadend
sudo apt-get update
sudo apt-get install tvheadend 
durante l’installazione ci verrà chiesto d’inserire user e password per accedere a al server Tvheadend,  al termine colleghiamo la nostra chiavetta DVB-T nel pc e avviamo Tvheadend. Per farlo basterà premere Alt+F2 e digitare:
tvheadend
una volta avviato Tvheadend basterà avviare il nostro browser preferito e nella barra degli indirizzi digitare: http://localhost:9981 facendo poi login con user e password creati al momento dell’installazione.
Dal pannello di controllo di Tvheadend si andrà in “TV adapters” selezionando il nostro DVB-T, successivamente in “Add DVB network by location” -> “Italy” -> “it_all” -> “Add DVB Network”, ottenendo quindi la scansione dei canali. Una volta terminata la scansione si potrà anche togliere la spunta dai canali che non vogliamo riprodurre in XBMC.
A questo punto non ci resterà che riprodurre la lista dei canali in XBMC, per fare questo andiamo in sorgenti e aggiungiamo l’IP del nostro pc (basta digitare da terminale route -n per conoscerlo) e dalla sezione Video caricare il sorgente ottenendo la lista dei canali da riprodurre.
L’operazione può inizialmente sembrare complessa, ma una volta configurato Tvheadend potremo avere sempre a disposizione la lista dei canali DVB-T sul nostro XBMC.

Home Tvheadend

via e via

No more articles