Al Google I/O 2013 di San Francisco non potevano mancare i nuovi Google Glass, gli ormai famosi occhiali dotati di un vero e proprio pc in grado di fornire all’utente una realtà aumentata, interagendo anche con i vari dispositivi Android.
Dopo il nuovo Google Maps, il nuovo servizio di messaggistica universale Google Hangouts e altre novità che abbiamo segnalato in questo recente articolo, al Google I/O 2013 sono arrivate le novità su Google Glass. In Google Glass approdano 2 nuove applicazioni: Facebook e Twitter , con la prima avremo  l’opzione per pubblicare sul social network le foto scattate con i nostri occhiali interattivi. Una volta scelto di condividere la foto su Facebook sarà possibile scegliere se caricarla sulla Timeline indicando anche i livello di privacy tra Pubblico, solo Amici e Personale, inoltre è possibile aggiungere anche una descrizione grazie ai comandi vocali. Con Twitter for Google Glass invece sarà possibile condividere le immagini scattate con Google Glass con tanto di hashtag #throughglass inserito automaticamente.

Oltre alle 2 nuove applicazioni per Google Glass si è parlato anche della nuova piattaforma di sviluppo, e sopratutto del Glass Developer Kit, il supporto per accedere e operare sul dispositivo che verrà rilasciato nei prossimi mesi e che sarà disponibile anche per Linux.
Durante la sessione denominata “Voiding Your Warranty: Hacking Glass” si è parlato anche del processo di root del dispositivo, utile agli sviluppatori per installare applicazioni in fase di sviluppo.
Per effettuare il root su Google Glass gli sviluppatori di Google hanno utilizzato Explorer Edition, attivando la la modalità Android Debug Bridge con la quale è possibile installare le applicazioni del Google Play Store in Google Glass.
Particolarità della presentazione è stata l’installazione di Android Terminal Emulator e Complete Linux le quali hanno avviato niente meno che Ubuntu all’interno di Google Glass.

via

No more articles