Docky 2.2.0
A un anno dal precedente aggiornamento, il team di sviluppo di Docky ha deciso di riprendere in mano il progetto e iniziare ad integrare al meglio la famosa dockbar sui nuovi ambienti desktop.
Docky, come molti di voi sapranno, è una delle più conosciute ed apprezzate dockbar per Linux. Il progetto Docky nasce nella volontà di portare anche in ambiente Linux una dockbar semplice e sopratutto leggera, personalizzabile e con diverse funzionalità, compresi diversi docklets dedicati. Oltre ad operare sulle finestre attive nel nostro desktop, con Docky possiamo avviare le nostre applicazioni preferite, accedere a file e cartelle presenti nel nostro computer e molto altro ancora. Supporta le QuickList di Unity, oltre ad integrare docklets come menu, gestione della rete ecc, che ci permettono di sostituire un pannello con una dockbar che possiamo posizionare su qualsiasi lato del nostro schermo. Da alcuni giorni è disponibile la nuova Docky 2.2.0 la quale oltre ad aggiungere nuovi docklets, corregge diversi bug e sopratutto, come già accennato in precedenza, migliora il supporto per i nuovi ambienti desktop.
Docky 2.2.0 aggiunge un nuovo docklets “NetworkMonitor” con il quale è possibile monitorare al meglio la nostra connessione, con dati in tempo reale sulla velocità di upload, download e il traffico dati totale.

Il nuovo Docky 2.2.0 migliora in stabilità grazie alla correzione di diversi bug. Grazie al supporto per SessionManager sarà possibile accedere direttamente dal Docklet allo spegnimento, al riavvio, alla sospensione, alla fine sessione ecc, inoltre il Docklet CPU Monitor aggiunge il supporto per il monitor di sistema in KDE.

Per installare Docky 2.2.0 su Ubuntu e derivate:

sudo add-apt-repository ppa:docky-core/ppa
sudo apt-get update
sudo apt-get install docky

Per installare Docky 2.2.0 su Arch Linux, Debian e altre distribuzioni Linux basta consultare questa pagina.

Home Docky

No more articles