zRam, il tool per aumentare la reattività del sistema, approda nei repository ufficiali di Ubuntu

15
99
zRam è un modulo presente nel kernel Linux che va a migliorare le performance del nostro sistema comprimendo alcuni blocchi di Ram i quali possono agire come una “normale” partizione di Swap.

Con zRam la nostra distribuzione risulterà più performante sia all’avvio che quando si avviano più applicazioni contemporaneamente. Il modulo è utilizzato di default da Google in Chrome OS ed è stato anche tema di diverse discussioni riguardanti gli sviluppatori Canonical sul inserire o meno di default il modulo in Ubuntu 13.04 Raring.

Visto anche le ottimizzazioni apportate in Unity 7.0 il team di sviluppo di Canonical ha deciso di non attivare i default il modulo zRam rendendolo comunque disponibile nei repository ufficiali di Ubuntu.

zRam su Ubuntu

Anche il team phoronix ha voluto testare zRam sul nuovo Ubuntu 13.04 effettuando dei test con o senza zRam attivo con risultati davvero soddisfacenti. zRam è un tool consigliato sopratutto su pc datati o  portatili come netbook o notebook dove sarà possibile notare diverse migliorie sopratutto nella reattività del sistema operativo.

Per installare e attivare zRam su Ubuntu e derivate basta digitare da terminale:

sudo apt-get install zram-config

e riavviare la distribuzione.

In questa pagina troverete i test di phoronix effettuati si Ubuntu 13.04.

Se avete testato Zram potete segnalarci i vostri pareri commentando questo articoli