Di recente abbiamo parlato del report diffuso dal World Economic Forum che ha confermato i problemi della connessione internet in Italia classifica al 50esimo posto davanti solo alla Grecia ed alcuni paesi del centro Africa.
Per testare la velocità della nostra connessione internet sono disponibili diversi servizi internet come ad esempio SpeedTest un servizio web disponibile sia da browser web che applicazione mobile.
Purtroppo SpeedTest è un servizio che richiede il plugin Flash Player presente nel nostro browser, per facilitarli l’utilizzo di SpeedTest in Linux è disponibile il nuovo progetto speedtest-cli.

Speedtest CLI

Speedtest CLI è un tools scritto in python con il quale è possibile testare la velocità di download e upload della nostra connessione utilizzando il servizio SpeedTest.net direttamente dal nostro terminale.
Il tools si basa sulle api rilasciate da SpeedTest.net ed effettua quindi alcuni ping per cercare il server veloce per poi effettuare il test.

Speedtest CLI

Per utilizzare Speedtest CLI sulla nostra distribuzione basta digitare da terminale:

cd /tmp 
wget https://dl.dropboxusercontent.com/u/964512/misc/speedtest-cli
sudo mv speedtest-cli /usr/bin/
sudo chmod +x /usr/bin/speedtest-cli

una volta installato basta avviare il terminale e digitare:

speedtest-cli

per effettuare il test
possiamo anche salvare il report in un documento di testo digitando:

speedtest-cli > speedtest.txt

Speedtest CLI è disponibile anche per Arch Linux attraverso AUR.
In alternativa a Speedtest CLI possiamo utilizzare Tespeed per maggiori informazioni basta consultare questo articolo.

Home Speedtest CLI

  • Menomale che lo supporta

  • Simone Favaretto

    nel caso abbiate una geforce go 7400/7300 sebbene risultino supportate è possibile comunque forzare l’esecuzione di unity 3d e tutto fila liscio

  • Cristianosica

    come faccio a settare il login automatico su ubuntu 2d? su onceric?

  • Ascandurra

    Ho le seguenti risposte :
    Not software rendered:    no
    Not blacklisted:          yes
    GLX fbconfig:             yes
    GLX texture from pixmap:  no
    GL npot or rect textures: yes
    GL vertex program:        yes
    GL fragment program:      yes
    GL vertex buffer object:  yes
    GL framebuffer object:    yes
    GL version is 1.4+:       yes

    Unity 3D supported:       no

    C’è qualche soluzione?
    Grazie

    • si puoi usare solo unity 2D perchè la tua scheda grafica non supporta il 3D
      non c’è alcun rimedio per passare al 3D l’unica cosa è cambiare la scheda grafica oppure utilizzare il 2D che offre le stesse funzionalità solo che non è personalizzabile

  • emanuele miotto

    questa è una chicca, grazie lffl!

  • Carloeagle

    Dallo unity-test risulta che il mio PC supporta Unity 3D,però,al termine dell’installazione, è andato in funzione automaticamente il 2D.Quando provo a cambiare sessione mi ritrovo sia ubuntu che ubuntu classico, ma,qualsiasi opzione scelga,il sistema va in 2D. Cosa posso tentare?

    • controlla al login di non aver importato unity2d per il 3d devi avviarlo solo su ubuntu

  • Alberto

    ciao, sebbene il risultato del test sia:> /usr/lib/nux/unity_support_test -pOpenGL vendor string:   NVIDIA CorporationOpenGL renderer string: GeForce 7300 GS/PCI/SSE2OpenGL version string:  2.1.2 NVIDIA 173.14.30Not software rendered:    yesNot blacklisted:          yesGLX fbconfig:             yesGLX texture from pixmap:  yesGL npot or rect textures: yesGL vertex program:        yesGL fragment program:      yesGL vertex buffer object:  yesGL framebuffer object:    yesGL version is 1.4+:       yesUnity 3D supported:       yesho mantenuto i driver che usavo con la 11.04, ma ora con la 11.10 non riesco ad usare unity: si blocca il caricamento del desktop…cosa posso controllare? grazie,alberto

    • Alberto

      Scusa, il post precedente e’ un po’ illeggibile… in ogni caso la scheda è: NVIDIA GeForce 7300 GS/PCI/SSE2OpenGL, versione driver: 173.14.30. Il test di unity mi da’ l’ok per poterlo eseguire, ma si blocca al caricamento del dektop. La configurazione attuale funzionava con Ubuntu 11.04. 

No more articles