Parallella un mini-pc in grado di diventare un super computer con Linux

0
71
Il sistema operativo più utilizzato non solo nei server ma anche nei supercomputer è Linux si stima che circa il 90% dei computer più potenti al mondo utilizza Linux.
La maggior parte dei super computer utilizza il parallel computing ossia il collegamento in parallelo di più sistemi in modo da aumentarne le prestazioni di calcolo gestite da un pc centrale con Linux preinstallato (di norma viene una sviluppata una distribuzione ad hoc per questi super sistemi).
Su questo si basa il nuovo progetto denominato Parallella e sviluppato da Adapteva la quale ha creato una single board ARM dalle dimensioni simili ad una carta di credito in grado di funzionare singolarmente oppure in parallel-processing.

Parallella si basa su un processore ARM A9 Zynq-7020 dual-core ed 1GB di RAM. Dispone inoltre di un lettore di schede MicroSD nel quale è possibile caricare il sistema operativo  2 porte USB 2.0, una Lan e una porta HDMI per collegare il mini-pc ad una tv di nuova generazione o schermo pc. Particolarità di Parallella è quella di avere un throughput di 90 GFLOPS lo stesso di una normale CPU x86.

Il progetto Parallella viene rilasciato con una versione dedicata di Ubuntu 12.04 Precise LTS con già preinstallati i driver della single board. E’ possibile quindi collegare in parallelo più Parallella in modo tale da creare un super computer o qualsiasi sistema adatto alle nostre esigenze il tutto con bassi consumi energetici.
Il costo di Parallella è di 99 dollari che equivalgono a 75 Euro circa un prezzo niente male visto le caratteristiche del dispositivo.

Home Adapteva Parallella

via