Il team OUYA ha iniziato a spedire le prime console ad alcuni finanziatori del progetto e ad alcuni portali web come The Verge, Engadget, Phandroid ecc pronti a recensire la nuova console Android.
Le prime prove però non sembrano promettere tanto bene anche se la versione della console utilizzata per i test non è quella definitiva ma una versione ancora in fase di sviluppo.
Difatti il team OUYA ha confermato di essere al lavoro nello sviluppo dell’interfaccia grafica la quale la stessa azienda indica ancora molto incompleta e poco reattiva.
The Verge ha bocciato la nuova console con un  3,5/10 indicando la console ancora molto incompleta dal controller completamente da sistemare, all’interfaccia grafica molto caotica.
Anche per Engadget la nuova OUYA è ancora un progetto molto incompleto considerando la console ancora in versione Beta e non pronta per essere commercializzata.
Phandroid ha segnalato alcuni problemi riguardanti la prima configurazione Wireless che non funziona correttamente oltre ad indicare alcuni problemi nell’abbinare il controller alla console.

A quanto pare i problemi principali di OUYA riguardando principalmente l’interfaccia grafica e vari tools di configurazioni problemi che possono essere comunque risolti prima del rilascio ufficiale previsto per Giugno 2013.
Sarà un successo oppure un possibile flop, è troppo presto per dirlo…
  • Stiv771

    Ciao bel post, io uso compiz su kubuntu 10.10 e devo dire che è più veloce e meno scattoso di kwin, inoltre consuma anche meno ram……

    • potresti dirmi come mettere compiz su kubuntu 11.04? ci ho provato ma non riesco a impostarlo

      • Stiv771

        …sono rimasto alla 10.10 proprio perchè non riuscivo ad installare compiz, ho provato anche la beta 11.10 e anche li grossi problemi per compiz e i driver proprietari, mi dispiace non posso aiutarti

        • ma a che serve compiz se hai kwin che fa gli stessi effetti con le stesse personalizzazioni di compiz

          • Stiv771

            si hai ragione, ma sono affezionato a qualche effetto di compiz che non trovo, tipo usare i lati dello schermo per chiudere massimizzare e ridurre a icona le finestre, comunque sto provando anche kwin sulla 11.10 e in effetti va molto bene (come si fa a cambiare/ togliere l’ ombra celeste delle finestre non riesco a trovarla)
            ciao e grazie

          • Stiv771

            …scusa un’ ultima cosa, ero abituato ad emerald con compiz, veramente molto personalizzabile, con kwin non c’è la possibilità di usare un decoratore finestre più personalizzabile di quello di default

          • c’è la possibilità di decorare le finestre inoltre se vuoi un consiglio lascia perdere emerald è un progetto ormai non più utilizzato e molto instabile oltre ad appesantire e non poco la nostra distribuzione, per decorare le finestre vai in Aspetto dello spazio di lavoro – decorazioni finestre e poi clicca su configura la decorazione o pulsanti in basso inoltre dal link affianco ne puoi scaricare a centinaia

          • per i lati dello schemo vai in Comportamento dello spazio di lavoro e poi lati dello schermo

          • grazie per i comandi, volevo installare compiz per vedere se migliorava la fluidità. Per ora se apro la prima finestra è una scheggia, mentre già con la seconda e la terza l’effetto per la minimizzazione rallenta e va a scatti. Ero indeciso se provare compiz o togliere quell’effetto.

          • personalmente ti consiglio di togliere qualche effetto e di lasciar stare compiz
            è solo un pare personale ma compiz e kde non vanno troppo d’accordo se poi hai natty peggio ancora dato che compiz è pieno di bug

      • sudo apt-get install compiz compizconfig-settings-manager compiz-kde
        compiz-fusion-plugins-main compiz-fusion-plugins-extra
        e poi su effetti metti compiz

  • erpupo

    fatto !!! la differenza ce !!! grazie x consiglio . ciao roberto & buon weekend !

  • paco

    grazie, utilissimo come sempre. Continua così!

  • mikronimo

    Grazie dei consigli. Nel fare questi settaggi, ho trovato anche la possibilita’ di modificare il tema del login. Lo ho cambiato, applicato e riavviato, solo che alla comparsa della schermata, dove prima dovevo inserire il nome utente, non appare nulla e provando ad inserire la psw, non la accetta e resto bloccato li’.  C’e’ la possiblita’ di riavviare, magari da terminale? Ho provato ad entrare dal terminale, ma inserito nome e psw resto nel terminale e non so come procedere. Aiuto!

    • se non ricordo male al login dal alt+f2 e parte la modalità testuale dai il login e avvia con startx e poi rimetti come da default

      • mikronimo

        Ricordavi bene, solo che non riesco ad eliminare il tema incriminato  (mi da un codice di errore 4 [?]) e quindi al riavvio devo sempre fare da terminale; ho poi scoperto che la partizione dati (dovrebbe essere  fat32 o ntfs, ce l’avevo da prima, in condivisione con win) è illeggibile, anche se viene rilevata la dimensione residua, il che magari significa solo che dolphin non vede le icone delle cartelle e relativo contenuto; credo che il s.o. abbia subito qualche danno; idee?

        Aggiornamento: dopo un altro paio di avvii, alla fine la partizione è tornata visibile; il login deve essere sempre da terminale; comunque ne ho imparata un’altra… Grazie davvero!

        Aggiornamento 2: avevo installato anche PcmanFM, per vedere se riusciva ad aprire la partizione e infatti funzionava, ma chiudendolo e aprendo dolphin e provando nuovamente ad aprire la partizione, invece niente; la cosa ha funzionato solo aprendo prima PcmanFM e, senza chiuderlo, aprendo dolphin; a quel punto la partizione si apre anche in dolphin ed è possibile chiudere PcmanFM e tutto funziona. Visto che ho una partizione /home a parte, se non ci fossero altre soluzioni, magari reinstalllo il s.o. nella / (root)?

        • non capisco cosa c’entra la partizione windows con il login

          • mikronimo

            Il problema con la partizione è venuto fuori dopo il problema con il login, quindi le cose sono collegate; ra solo per spiegare come era composto il partizionamento dell’hard disk; non è una partizione Win, ma solo una partizione dati esterna ai  due s.o., in fat32 o ntfs (non ricordo bene), che così potevo usare (e tutt’ora uso) sia con win che con linux per tenerci file multimediali, ecc.; è rimasta così da quando ho iniziato ad usare linux, ma ancora, non sapendo usarlo bene, seguitavo ad usare anche più win che linux; fino a ieri, potevo aprirla facilmente, ora c’è il problema che ti ho segnalato. Si può risolvere? Grazie, come sempre, per l’attenzione e l’aiuto.

  • A me basta non attivare i driver proprietari nVidia e KDE vola. Per completezza anche io disabilito Nepomuk e tengo solo qualche effetto, come le ombre e l’animazione di minimizzazione.

    • anche a me con i driver open mi trovo meglio di quelli di default

  • vaino sereno

    ho provato a togliere qualcosa in kubuntu 11.10 ti dirò se noto miglioramenti Intanto grazie xD

  • Shadybuntu

    Ciao, volevo farti intanto i complimenti, per il tuo blog, davvero ben fatto, chiaro da visionare e anche stilisticamente accattivante. Mi sono riavvicinato da poco ad Ubuntu, stavolta con KDE dato che Ubuntu ufficiale è affetta da alcuni bug che rendono la mia esperienza decisamente poco funzionale (compresi dei rallentamenti palesi del compositing che con una hd 6950 moddata a 6970 con 2gb di ram non sono giustificabili). Ho provato con piacere tutti i tips per accelerare Kde. Anche avendo un ottimo quantitativo di ram (8Gb, infatti ho i tmp, anche di firefox virtualizzati sualla ram) e installato su un Vertex 2 fare in modo che Kde consumi meno nella sua gestione è sempre un’ottima cosa. Devo dire che da un mese a questa parte, da quando sono ritornato a Linux, ho attinto massivamente alle info sul tuo blog, sempre ben dettagliate e corrette. Quindi rinnovo il mio grazie a te, per l’impegno e la passione e a chi come te si dedica a rendere il mondo legato all’Open Source più semplice e funzionale a chi, come me, sa muoversi nell’informatica, ma purtroppo non ha più il tempo necessario per approfondire. Ottimo lavoro davvero.
    Grazie alla tua guida ho installato kde 4.7 su Natty, tutto perfetto, tutto funziona alla grande. Unico neo: ho provato ad aggiornare su una partizione di test alla 11.10, ma non arrivo al login, mentre se da console (tramite kernel ricovery) do il comando startx riesco ad accedere. Non ho ancora risolto questo problema, dato che non ho capito di cosa si tratta, ma con kernel 2.6.38.11 nessun difetto da segnalare.
    Ovviamente con driver catalyst 11.8 aggiornati.
    Gira un pò il fatto che Sabayon o Chakra, con kernel più aggiornati si avviino già con i driver installati e aggiornati, ma nella fattispecie per le mie esigenze Kubuntu va meglio di entrambe ( e  a dispetto di chi dice il contrario se ottimizzata consuma anche meno ram, sabayon dopo un’ora di utilizzo segnalava un consumo di 1.9gb, mentre con kubuntu non supero gli 1.2gb con firefox attivo e flash in funzione)
     

  • jk

    disattivare nelle impostazion iavanzate le animazioni di oxigen delle decorazioni delle finestre e del stile delle applicazioi.
    cambiare tema plasma in air-netbook.
    disabilitare kwin.
    viva

  • Antharas

    scusate, ma da quando ho rimosso konqy_preload.desktop non si avvia amarok va in crash subito dopo aver cominciato la riproduzione degli mp3… è possibile ripristinare il file? e che permessi gli devo dare? usa kde 4.7 su kubuntu 11.10
    Grazie ancora

    • sicuro da aver rimosso quello li e non altri?

      • Antharas

        si, ho rimosso solo konqy_preload.desktop…. tanto per provare

        • Antharas

          Ho scoperto!!! Ho rimosso konqy_preload e ho fatto un aggiornamento ad amarok senza essermene accorto (era in mezzo a un centinaio di pacchetti) il crash è dovuto al widget di wikipedia di amarok, rimosso tutto riparte senza problemi!!!

          • come ti dicevo…l’importante è che ora funzioni
            grazie 1000 per la segnalazione

  • Aegidius

    È possibile che il file da rimuovere sia korgac.desktop invece che KOrganic.desktop? Quello non riesco a trovarlo in /usr/share/autostart/.

  • cerash

    ma per evitare di perdere i file basta scrivere .backup alla fine? non dovrebbe leggerli, no? però sono sempre li a disposizione.

    giusto?

  • Luigi

    come disabilito kwin? grazie..:)

    • kwin è il gestore delle finestre se lo disabiliti devi sostituirlo con un’altro

  • francesco_dem

    come faccio ad abilitare i driver open anzichè quelli di default (nvidia -drive aggiuntivi)

    • dal gestore dei driver togli la spunta sui driver raccomandati
      in teoria dovrebbe passare ai driver open di default

      Disqus ha scritto:

      • francesco_dem

        Fatto, in effetti va meglio, a parte il plymouth che è sparito, vedo solo strisce colorate

  • Pasquale Cerone

    Vi rimando a questo articolo dove viene esposto un trucchetto per aumentare la velocità di apertura di alcune applicazioni con la KDE

    http://dottorblaster.it/2012/07/velocizzare-lapertura-delle-applicazioni-su-kde/

  • Jacopo Ben Quatrini

    considerando come arranca Wii U e l’arrivo di PS4 , ouya è destinata a fallire…

    • Marco Cervellera

      il target è diverso. Ouya non punta a rivaleggiare con le console di nuova generazione per potenza grafica (anche perchè non ha abbastanza fondi per poterselo permettere), vuole essere una console open source con tutti i relativi pregi (e difetti).
      Il progetto è ancora in fase beta, solamente gli sviluppatori alcuni sostenitori economici hanno l’oggetto in mano, è normale che ci siano ancora problemi da risolvere.
      Io confido molto sulla riuscita di questo progetto e non vedo l’ora di poterne ammirare il prodotto finale!

      • Jacopo Ben Quatrini

        Vedremo… ultimamente non mi sta convincendo più di tanto.

  • fabio crivaro

    come al solito si fanno commenti e teoria su un beta…

  • Stefano

    Quale Backer posso dire che le console recensite sono quelle distribuite e non i prototipi. Quindi la parte harwdare è tale e quale a quella finale (considerate che man mano che i pezzi escono dalla fabbrica verranno spediti ai backer e ciò avverrà fino a fine Maggio ed è iniziato a fine Marzo).
    Il lato software invece subirà modifiche costanti da qui a due mesi.

    C’è da dire che forse alcuni “diffetti” visti nel controller sono in realtà dettati da una non corretta calibrazione lato software dai programmatori di giochi.
    Ci sono delle linee guida da rispettare per creare un gioco e tra queste verrà inserita anche quella relativa al test della calibrazione sensibilità dei mini joystick, perchè sembra che quasi tutti i programmatori non hanno effettuato questi test.

No more articles