Approdano altre interessanti novità riguardanti Manjaro Linux, dopo il rilascio della versione ufficiale con XFCE oppure OpenBox e variante con Cinnamon il team ha da poco annunciato il rilascio di altre 3 Community Edition basate su ambienti desktop KDE, LXDE e MATE.
Il team Manjaro ha deciso di offrire la nuova release 0.8.5 a qualsiasi utenza rilasciando nuove versioni con i più diffusi ambienti desktop Linux.
Manjaro Linux 0.8.5 è un notevole passo avanti nel rendere sempre più completa ed affidabile la distribuzione grazie al nuovo installer, il tool di configurazione e il gestore di pacchetti e aggiornamenti grafico fanno avvicinare notevolmente il progetto alle più diffuse distribuzioni Linux come Ubuntu, Fedora e openSUSE.
Manjaro Linux Community Edition KDE, LXDE e MATE aggiungono le novità introdotte nella nuova release 0.8.5 con un’ambiente desktop completo e aggiornato all’ultima versione stabile.
In Manjaro Linux 0.8.5 troviamo l’ambiente desktop KDE alla versione 4.10.2 e il kernel linux aggiornato alla versione 3.8.8 (3.8.6-1 per la versione i686). Presente anche il gestore dei pacchetti grafico octopi 0.1.0408 anche se nei repository ufficiali avremo anche a disposizione il nuovo pamac 0.7.0 tra le altre novità troviamo manjaro-settings-manager 0.1.1, mhwd 0.2.5, systemd 198 (systemd-next 201 on i686) e xorg-server 1.14.1 oltre ai driver grafici proprietari Nvidia e AMD aggiornati all’ultima versione stabile.

Manjaro Linux 0.8.5 KDE

Nella versione LXDE e MATE troviamo gli ambienti desktop aggiornati all’ultima versione stabile disponibile con nuovi temi e sfondi sviluppati dal team Manjaro. Il team Manjaro ha introdotto inoltre diverse ottimizzazioni per rendere ancora più reattive e performanti le due varianti migliorando anche i consumi di risorse. La versione LXDE e MATE possono essere installate anche su pc datati con 256 MB di RAM offrendo non solo stabilità ma un sistema rolling il quale non richiede nuovi aggiornamenti di versione ogni 6/12 mesi.
  • Jacopo

    Mi piacerebbe che una cosa del genere la facessero gli sviluppatori di Bridge Linux.

  • manjasor

    Manjaro 0.8.5 (versione xfce) è un vero spettacolo: veloce e preciso. Open box mi è piaciuto meno ( forse per l’interfaccia meno conosciuta). Le nuove versioni MATE LXDE, KDE non le ho ancora provate.

  • Mirco Zorzo

    Ciao, scrivo da Manjaro Cinnamon, veloce.

    • MatteoCafi

      Per quanto Cinnamon possa essere veloce…

      • Geggio

        che dite? è più veloce Cinnamon o Manjaro?

        • manjaro è una distro
          cinnamon è un ambiente desktop
          quindi mi sa che hai sbagliato domanda
          forse era cinnarch
          in questo caso sono tutte e 2 molto simili anche nelle performance

          • Geggio

            cactus! che errore da niubbo! sì infatti intendevo Cinnarch, un errore di sbaglio… grazie per la risposta e complimenti per il sito, sempre interessante!

  • Salvo

    Ho istallato la versione XFCE sul mio portatile, bellissima, affidabilissima e velocissima. Finalmente l’alternativa ad Ubuntu. Ho provato la versione con MATE ma la livello non avvia l’interfaccia grafica.

    • Bruno Wolf

      idem la versione MATE ha problemi con la live

No more articles