Il Kernel Linux in pochi anni ha cambiato radicalmente il proprio sviluppo grazie anche all’arrivo di molti nuove aziende e sviluppatori che lavorano costantemente integrando nuovo codice pronto a supportare sempre più device mobili e nuove features.
Mancano ormai pochi giorni al rilascio della nuova serie 3.9 del Kernel Linux la quale va ad aggiunge diverse migliorie.
Kernel Linux 3.9 aggiunge il supporto per la CPU virtuale targata Google e denominata Goldfish questo permetterà agli sviluppatori Android di poter testare applicazioni e migliorie del sistema operativo emulando anche la CPU.
Microsoft in queste settimane di sviluppo del kernel 3.9 ha introdotto diverso codice per il supporto di Hyper-V correggendo diversi bug riscontrati nelle versioni precedenti del kernel.
Finalmente il nuovo Kernel Linux 3.9 dovrebbe portare stabile il nuovo filesystem BTRFS, grazie a molte correzioni effettuate principalmente dagli sviluppatori SUSE il nuovo filesystem è pronto ad approdare di default nella prossima Fedora 19 (anche se non ancora confermato).
Terminato il supporto per ALSA sopratutto per le nuove periferiche USB con il kernel 3.8, la nuova versione introduce diverse correzioni riguardanti il supporto PulseAudio.

Kernel Linux 3.9 migliora notevolmente la compressione LZO e sopratutto introduce diverse migliorie riguardanti sopratutto Nouveau e Radeon e Intel. Tante novità quindi che possiamo già testare scaricando la rc8 del Kernel Linux 3.9 oppure installando i pacchetti deb realizzati dal team Kernel Ubuntu.
No more articles