In questi anni abbiamo presentato diverse applicazioni e guide dedicate alla gestione, modifica e visualizzazione di documenti PDF.
Può capitare di aver creato con LibreOffice o altro tools per Linux un documento PDF e che questo risulti di grandi dimensioni, nel mio caso avendo inserito diverse immagini mi son trovato un documento PDF da condividere di oltre 30 MB un po troppi a mio avviso.
In questa semplice guida vederemo come comprimere facilmente un documento PDF senza perderne di qualità su qualsiasi distribuzione Linux senza utilizzare applicazioni web o altri sistemi operativi.
Per comprimere un PDF su Linux utilizzeremo un tools a riga di comando denominato pdftk.

pdftk è uno strumento per manipolare documenti PDF che ci permette unire, dividere, proteggere ed effettuare moltissime altre operazioni su documenti PDF compreso la possibilità di poterli comprimere senza perdita di qualità.

Per farlo dovremo convertire il documento PDF in PostScript (PS) dal quale è possibile è possibile comprimere i contenuti al suo interno quando andremo a riconvertilo in PDF.
La prima cosa da fare è installare pdftk tool presente nei repository ufficiali delle principali distribuzioni Linux per installarlo su Ubuntu, Debian e derivate basta digitare:
sudo apt-get install pdftk 

fatto questo possiamo comprimere il nostro PDF per farlo spostiamo nella nostra home e avviamo il terminale e:
convertiamo il documento PDF in PS esempio per il documento lffl.pdf digiteremo:

pdftops lffl.pdf tmp.ps

fatto questo possiamo comprimere il nostro PDF digitando:

ps2pdf tmp.ps lfflcompresso.pdf
il documento lfflcompresso.pdf sarà compresso ma senza averne perso di qualità nel mio caso un documento da 30 MB con un questa operazione è diventato da 12MB niente male a mio avviso.
  • secondo me questi articoli dovresti postarli dopo l’uscita della distribuzione quando gli utenti hanno già aggiornato/installato la nuova versione. lo sappiamo che tu le distro le tieni costantemente aggiornate, ma la maggior parte degli utenti no (tipo me :-P) e dopo devono andare a ripescarsi tutti gli articoli. comunque ti seguo sempre e mi piace molto il tuo blog. ciao e buon lavoro!

  • Salvatore Fiore

    Questo mi servirà in futuro..

  • PatrisX

    Ciao Roberto,  usando gnome shell su oneric vorrei dare una bella pulita ai pacchetti relativi a unity. Cosa si può togliere senza far danni? Credo non sia l’unico a trovarsi in questa situazione
    Grazie

  • Attix

    Sono io che non riesco a trovare le impostazioni dei font in ubuntu 11.10 o non le hanno messe?
    In quest’ultimo caso resto basito.

    • Gnome 3: molte impostazioni di sistema non ci sono, quelle presenti sono poco accurate, ultimamente per alcuni progetti le interfacce sono più importanti del saper gestire una macchina.

    • drake762001

      devi installare gnome-twek-tool (sudo apt-get install gnome-tweak-tool) lo lanci (sul menu lo drovesti trovare alla voce “impostazioni avanzate”) e nella sezione font o tipi di carattere (a seconda della lingua che hai) trovi tutto il necessario.

  • non riesco più a togliere la pass dopo che il pc va in salvaschermo
    ho provato a disattivarli da gconf-editor/apps/gnome-power-manager/locke togliere le spunte ma non succede nula, al prossimo screensaver mi richiede la pass…

    che  fare?

    • è un’opzione di defaut penso che non si possa rimuovere

      • quando ero con 11.04 lo faceva fare… adesso non più… non capisco

  • Marco Cervellera

    non potrei vivere senza pdftk! Se uno deve lavorare un minimo coi pdf ti permette di fare tutto quello che serve in modo semplice e veloce!

  • Antonio

    ma pdftops e ps2pdf vengono installati con pdftk? Per quanto ne so si possono installare singolarmente, senza dover installare pdftk

  • Simel

    non capisco come possa comprimere così tanto senza perdere d’informazione

    • Perché trasforma i testi in tracciati e quindi elimina i font, poi in realtà riduce un po’ la qualità, ma lo noti solo zoomando al massimo 😉

  • Danilo Foglia

    scusate la mia ignoranza, ma volevo sapere se era possibile comprimere più pagine usando un solo comando invece di usare pagina per pagina

No more articles