Il rilascio di KDE 4.x nel lontano 2008 ha portato diversi discussioni e polemiche riguardanti i consumi di risorse molto elevati confronto la versione 3.5x,
Dopo aver reso stabile e funzionale l’ambiente desktop il team KDE con la versione 4.5 ha iniziato a lavorare sui consumi di risorse pur non rimuovendo nessuna funzionalità. Dalla versione 4.5 a quella attuale l’ambiente desktop ha migliorato notevolmente abbassando non solo i consumi di risorse ma rendendo anche l’ambiente desktop molto più reattivo e completo.
Ma tutto questo per alcuni sviluppatori non è ancora sufficiente ed ecco arrivare il nuovo progetto
KLyDE – Lightweight KDE based desktop che punta a fornire un’ambiente desktop KDE più leggero e reattivo grazie a diverse ottimizzazioni.
Con KLyDE avremo un’ambiente desktop KDE completamente rivisitato ogni componente avrà uno specifico pacchetto in modo tale rendere più componenti KDE opzionali inoltre tramite alcune ottimizzazioni si punta a migliorare i tempi d’avvio e semplificare la configurazione installando un piccolo set di moduli di configurazione di default.

Di default inoltre avremo meno plugin, plasmoidi ecc predefiniti in modo tale da fornire un’interfaccia utente semplice e allo stesso tempo leggera e funzionale.
KLyDE sarà quindi un vero e proprio ambiente desktop alternativo a KDE dedicato principalmente agli utenti con sistemi con poche risorse disponibili oppure all’utente che vuole un’ambiente desktop KDE veloce e reattivo con meno però effetti, trasparenze, plasmoidi ecc.
Per maggiori informazioni su KLyDE potete consultare la pagina GitHub dedicata, inoltre è in fase di sviluppo una versione di openSUSE con il nuovo KLyDE.

Home KLyDE

No more articles
Per sostenere lo staff nella creazione di nuovi contenuti
Dona in Bitcoin1EerWf67XJXj8JGzGtyRruUavkAMstKxTt