Spesso accade che i software installati sul nostro sistema operativo si aggancino alle porte aprendo una connessione. In questo articolo spigherò come controllare che non ci siano servizi indesiderati e come chiuderli definitamente evitando un possibile rallentamento della connessione oppure offrendo un ingresso ad un malintenzionato.
Prima di tutto ci occorre sapere il nome e l’ id del processo che vogliamo chiudere
Il comando più’ semplice è:
netstat -u -ap

Vediamo brevemente la sintassi:

netstat ovviamente lancia il comando
-u indica una preferenza sul protocollo UDP
-ap ci mostrerà invece tutti i programmi in esecuzione

Otterremo un output simile:

“Connessioni Internet attive (server e stabiliti)
Proto CodaRic CodaInv Indirizzo locale Indirizzo remoto Stato PID/Program name
tcp 0 0 x.x.x.x:1234 x.x.x.x ESTABLISHED 2616/thunderbird ”

– il protocollo utilizzato
– la porta aperta
– l’ ID del processo (PID)
– il nome del programma

Per chiudere il processo basta aprire il terminale, digitare kill w inserire il PID del programma. In questo caso la sintassi è:
kill 2616
Ricordo che è possibile effettuare queste operazioni in qualsiasi versione di Ubuntu, Debian e derivate come Kubuntu, Lubuntu, Xubuntu, Ubuntu GNOME, Linux Mint ecc.
L’articolo è stato scritto dal nostro amico e lettore Paolo Rizzo che cortesemente ringrazio per la segnalazione.

  • Alex

    per far andare a buon fine l’ installazione su debian testing segnalo che occorre anche installare il pacchetto: gtk2-engines-murrine che potete scaricare da questo link: http://packages.ubuntu.com/maverick/gtk2-engines-murrine selezionate l’ architettura (i386/amd64) corretta in basso

  • Su Debian Sid ho questa mancanza: This theme will not look as intended because the required GTK+ theme engine “pixmap” is not installed.
    Cosa manca?

  • Ferik Di Leo

    su Deb Squeeze “gtk2-engines-murrine” da problemi. Installerò la “testing” per provare questo bellissimo tema //bugia 😀

  • Guest

    Ciao, non è che potresti aggiornare i link? Grazie mille 🙂

  • Xunil70

    scusami ma per chiudere le porte come si fa? perchè hai solo spiegato come killare un processo tramite il pid nell’articolo

    • iptables ^_-

      • Xunil70

        si lo so ma visto che l’articolo si intitola “chiudere manualmente le porte aperte con ubuntu” credevo spiegasse come fare per chiuderle appunto 🙂 comunque grazie @BlackCodec:disqus 🙂

  • pino-pc

    Questo è quello che mi da, secondo voi mi devo preoccupare?
    Le prime 4 righe dell’output me le da istantaneamente, le altre 10 dopopo qualche secondo:
    udp 0 0 localhost:domain *:* –
    udp 0 0 *:4665 *:* 2059/amule
    udp 0 0 *:60475 *:* –
    udp 0 0 *:4672 *:* 2059/amule
    udp 0 0 192.168.0.25:netbios-ns *:* –
    udp 0 0 pino-pc.loca:netbios-ns *:* –
    udp 0 0 *:netbios-ns *:* –
    udp 0 0 192.168.0.2:netbios-dgm *:* –
    udp 0 0 pino-pc.loc:netbios-dgm *:* –
    udp 0 0 *:netbios-dgm *:* –
    udp 0 0 *:mdns *:* –
    udp 0 0 *:21327 *:* 1753/SpiderOak
    udp6 0 0 [::]:36550 [::]:* –
    udp6 0 0 [::]:mdns [::]:* –
    A parte aMule e SpiderOak ci sono molti “netbios” e 2 “mdsn”
    e poi queste le seguenti 2 che sono strane, senza nome:
    udp 0 0 *:60475 *:* –
    udp6 0 0 [::]:36550 [::]:* –

  • Paolo Rizzo

    @Xunil70 Le porte si occupano di indirizzare i dati al processo che li sta aspettando. Pertanto chiudendo il processo e/o servizio interrompi il trasporto chiudendo così la porta. Un esempio: Telnet e la porta 23

No more articles