BitTorrent è uno dei più diffusi protocolli per la distribuzione e condivisione di file nella rete, molto utilizzato anche dagli utenti e sviluppatori Linux.
Gli sviluppatori BitTorrent hanno recentemente rilasciato la prima Alpha del nuovo progetto BitTorrent Sync applicazione con la quale è possibile sincronizzare cartelle e condividere file presenti nel nostro sistema in maniera sicura e veloce utilizzando P2P invece di un server centrale.
BitTorrent Sync offre quindi funzionalità simili a quelle presenti in ownCloud, Dropbox, Skydrive ecc simili una volta avviata possiamo indicare quale cartella sincronizzare sugli altri computer (anche con sistema operativo diverso dal nostro) una volta creata potremo anche condividere i file contenuti in essa basterà quindi inviare il link indicato dall’applicazione per poter scaricare il file oppure condividere l’intera cartella.. Per rendere tutto questo sicuro BitTorrent Sync utilizza AES a 256 bit il quale va a proteggere i trasferimenti dei nostri file in massima sicurezza.

BitTorrent Sync su Ubuntu

Tra le varie opzioni disponibili con BitTorrent Sync troviamo anche la possibilità di condividere le cartelle con amici in modalità lettura, chi riceve il link potrà solo riprodurre i file e non modificarli o rimuoverli.

BitTorrent Sync è disponibile sia per Linux, Windows e Mac. Per Linux non richiede nessuna installazione basta scaricare BitTorrent Sync da questa pagina (scarichiamo la versione 32 o 64 bit glib 2.3), una volta estratto il file basta dare un doppio click sul file btsync e avviare il nostro browser e inserire l’indirizzo http://localhost:8888/gui/ ed ecco avviato BitTorrent Sync.

Per terminare BitTorrent Sync basta digitare da terminale:

killall btsync

BitTorrent Sync è disponibile anche per Arch Linux attraverso AUR.

Home BitTorrent Sync

No more articles