I Box Tv Android sono sempre più richiesti dagli utenti di tutto il mondo, il successo è dovuto principalmente ad Android che coniugato a processori ARM sempre più potenti permettono di poter navigare in internet, riprodurre file multimediali, giocare, consultare email, Facebook, Twitter, video da YouTube e molto altro ancora il tutto dal nostro televisore.
Il successo dei box tv Android ha fatto avvinare molte aziende a puntare su di essi tra questi anche Amazon.
Secondo Bloomberg, Amazon sta già lavorando su un nuovo set-top-box pronto a debuttare già nell’autunno 2013 e potrà anche vendere contenuti multimediali come film, musica ecc attraverso il servizio Prime.
Dopo aver puntato sui famosi ereader Kindle e sopratutto i tablet Kindle Fire basati su Android, Amazon è pronta a lanciare la sfida a Google Tv e Apple iTV con un box tv economico, potente e funzionale.
In concomitanza con il nuovo Kindle Box Tv potrebbe anche approdare anche il primo smartphone interamente sviluppato da Amazon pronto a sfidare i Nexus di Google e anche i nuovi smartphone con Firefox OS che hanno già fatto il tutto esaurito a poche ore dal rilascio.

Stando a quanto emerso i lavori sulla Kindle TV, questo il nome assengato per convenzione al set-top-box di Amazon, sarebbero supervisionati da ex dipendenti Apple, TiVo e Vudu e si troverebbero già in una fase avanzata al punto tale da far pensare ad un lancio del prodotto entro l’autunno dell’anno corrente.
Sempre attenendosi alle indiscrezioni la Kindle TV dovrebbe garantire la visione di video on-deamand e instant video di film e spettacoli televisivi.
In merito alla compatibilità con i servizi in streaming, come ad esempio YouTube e Hulu, non è trapelato alcun dettaglio per cui attualmente non è ancora possibile sapere se Bezos ed il suo team sceglieranno per la presunta Kindle TV un sistema chiuso oppure no.
Per il momento, comunque, dal fronte Amazon non è giunta ancora alcuna conferma o smentita della notizia ma l’arrivo sul mercato di una risorsa di questo tipo avrebbe sicuramente senso.
A sostenerlo è Jason Krikorian, co-fondatore di Sling Media, secondo cui per Amazon, potendo già contare su tonnellate di contenuti, su una relazione commerciale con milioni di utenti, su un marketplace di app Android, su una reputazione su prodotti hardware concreti e su un ottimo canale mediante cui promuoverli, il lancio di una Kindle TV potrebbe essere senza alcun dubbio un gran successo.
No more articles