L’arrivo di Steam ha migliorato notevolmente lo sviluppo dei driver per le schede grafiche open e proprietarie in Linux oltre a far conoscere ed avvicinare il sistema operativo libero e molti nuovi utenti.
Grazie anche a Linux e all’utilizzo di piattaforme libere Valve è cresciuta del 50% in un’anno, a dichiararlo è il fondatore di Valve Gabe Newell in una recente intervista al British Games Academy Awards.
“C’è una domanda insaziabile per il gioco in questo momento” cosi Newell ha indicato il momento molto favorevole dell’azienda specificando che i guadagni non solo sono da parte del fatturato ma riguardano anche la crescita dell’azienda e la forza lavoro.

Puntando in Linux si sono aperte strade infinite dove ora gli sviluppatori Valve possono lavorare anche in collaborazione con una comunità libera fatta da sviluppatori e normali utenti che aiutano l’azienda nello sviluppo di nuovi game e nel cercare di migliorare il supporto il tutto per portare un benefici all’intera comunità Linux e non solo.

[via]

  • Davide Depau

    Speriamo che anche altre aziende prendano l’esempio… Ho fatto passare un bel po’ di persone a linux grazie a Steam, i giochi nativi e wine…

  • Caterpillar

    ora vogliamo steam per fedora!

    • Mario

      Perchè non c’è già?io ho fedora con steam…di guide ce ne sono un sacco…basta una semplice ricerca con google 🙂

  • Alexander83

    Valve (ma non solo) ha ampiamente dimostrato, se mai ce ne fosse stata la necessità, che con linux si possono fare parecchi soldi

No more articles