Ubuntu Tablet OS

Canonical in queste ore ha annunciato, in vero stile open source, il nuovo Ubuntu Tablet OS il nuovo sistema operativo mobile sviluppato per Tablet.
Ubuntu Tablet OS porta con se le stesse funzionalità di Ubuntu Phone OS con un’interfaccia rivisitata a dedicata a schermi da 7 e 10 pollici.
Tra le novità di Ubuntu Tablet OS la possibilità di gestire più utenti direttamente dalla screen lock che ci permette anche di consultare news, notifiche, accedere al player ecc. Come per LightDM una volta scelto l’utente lo sfondo della lock screen si imposta con lo sfondo predefinito dell’utente.
L’interfaccia grafica di Ubuntu Tablet OS offre la stessa esperienza utente di Ubuntu Phone OS con le stesse gesture, il launcher nella sinistra ci permette di accedere velocemente alle nostre applicazioni preferite o avviate, nella destra troviamo l’accesso alle varie notifiche unificate mentre in basso potremo operare sulle funzionalità dell’applicazione.
Come per Windows 8 anche Ubuntu Tablet OS permette di affiancare più applicazioni, ottima anche la gestione delle notifiche unificata con la quale potremo ad esempio consultare le news, email, chat ecc in un’unica finestra.

Ubuntu Tablet OS e Ubuntu Phone OS

Le stesse applicazioni di Ubuntu Phone OS funzioneranno anche su Ubuntu Tablet OS tra le varie immagini troviamo anche diversi giochi compreso il famoso Angry Birds. Particolarità di Ubuntu Tablet OS è la ricerca vocale che ci permette di effettuare operazioni, ricerche ecc direttamente dalla nostra voce.
Ubuntu Tablet OS viene rilasciato in 2 versioni una Entry level che richiede un processore Dual-core Cortex A15, 2GB di Ram, 8 Gb di storage e schermo da 7-10 pollici.
La versione High-end Ubuntu enterprise offre anche la possibilità di poter accedere ad Ubuntu nella versione desktop collegando un mouse e tastiera fisica al dispositivo.
Ubuntu Tablet OS High-end enterprise richiede un processore Quad-core A15 o Intel x86, 4 Gb di Ram e 8GB di storage ed è consigliato in schermi da 10/12 pollici.
Ecco un video che ci descrive al meglio le novità del nuovo Ubuntu Tablet OS

Ubuntu Tablet OS arriverà a fine anno già preinstallato in alcuni nuovi tablet, Canonical non ha indicato quando verranno rilasciate le prime immagini del nuovo so mobile.
Per maggiori informazioni su Ubuntu Tablet OS consiglio di consultare la pagina dedicata dal portale Ubuntu.
  • Luciano Boccacciari

    Molto carino, ricorda molto WebOS e Kindle Fire. Ma ho una domanda, perché nel video si vede che apre Microsoft Excel 2010? Esattamente al minuto 5:28.
    Grazie per le info, prima o poi riprenderò a scrivere anch’io…

    • Angelo Giovanni Giudice

      Credo che per fare notare che funziona pure WINE e quindi non sei vincolato a comprare Tablet o PC Microsoft per utilizzare le loro applicazioni native.

      • wine funziona su ubuntu desktop ma non nella versione mobile
        sarà sviluppata per android ma non c’è alcun dettaglio sullo sviluppo di wine per ubuntu phone / tablet os

        • PurpleEcho

          Ciao Roberto, se è un tablet x86 dovrebbe funzionare anche wine giusto?
          Qulacuno ha anche installato Ubuntu sul Surface Pro di Microsoft che è sempre x86 http://www.geek.com/articles/mobile/how-to-install-ubuntu-on-the-surface-pro-20130211/

          • in teoria si in pratica bisogna aspettare il rilascio delle prime immagini

          • Angelo Giovanni Giudice

            Conoscendo Canonical, vuole fare concorrenza a Microsot Surface quindi frutterà sicuramente wine a x86, almeno nella versione con processore compatibile

        • Luca

          E’ uscito da poco wine arm, o ricordo male?

          • no è in fase di sviluppo wine per android ma non può funzionare su ubuntu phone / tablet os

    • Commentatore

      Se ho capito bene parla di applicazioni Windows come thin client, quindi credo sia orientato alle imprese utilizzando remote desktop o simili.

    • Andrea

      Penso che sia perché può funzionare come thin client per server Windows e come tale far girare applicazioni Windows.

  • Marco Simonelli

    Dual Core A15 e 2 GB di Ram per l’Entry e e Quad Core e 4 GB per l’High?! Caxx.o!!! Se questo sarà l’andamento di Ubuntu per il futuro allora ho fatto bene a fare l’upgrade a 16 GB di RAM sul laptop!!! Cmq, qualcuno ha visto un tablet con 4 GB di RAM?! O.o

    • kandros

      quello della razer

      • non mi sembra che ci sia un tablet Arm con 4gb di ram

    • se richiede le risorse di unity con un giga di ram appena avvii il browser sei già in swap
      alla fine son giuste cosi
      è anche vero che attualmente non esistono tablet da 4 gb di ram almeno qui in sud africa o nello spazio magari ci sono già i tablet da 4 gb

    • Angelo Giovanni Giudice

      Credo che il loro scopo sia quello di far diventare i Tablet non semplici BIG-Smartphone ma come se fossero dei Netbook (utilizzando anche tastiera e mouse usando CPU ARM rendendoli facilmente portabili e convertibili. Credo che vogliano far accelerare i tempi dell’evoluzione di questi “aggeggi”

  • Niki

    Mi piace molto, con gli ultimi 20 secondi ho veramente capito dove voleva andare a parare con Unity. Ora rimane solo da alleggerire il tutto, siccome dalle minime mi sembra pesantuccio….

  • Src

    Ma per il Nexus 7 che versione è richiesta, entry o enterprise?

  • Claudio Marzorati

    Sembra davvero figo, complimenti a canonical

  • riccardo maestri

    l’idea di unificare tutte le piattaforme è sicuramente vincente, il problema è che unity non sa proprio cosa sia l’usabilità

    • Marco

      io sono contrario all’unificazione… per il fatto che uno smartphone non è una tv e nessuno dei due è un pc…
      che siano “collegabili” (scusate ma non mi viene il termine giusto) è un bene ma non possono avere la stessa interfaccia

      • Commentatore

        Infatti stanno sviluppando un’interfaccia specifica per ogni ambiente con un filoconduttore comune ma che sfrutta le caratteristiche del device.

  • Jenkins

    Cioè oggi come oggi l’unico tablet in grado di farlo girare è il Nexus 10? Potrebbero metterne a punto una versione arm9 però..

  • SalvaJu29ro

    Ma quanto siete moralisti? Per voi tutto dev’essere free e opensource…

  • Marco

    bello! iOS in confronto fa ridere…
    ora l’unica cosa che devono fare è smetterla di rilasciare nuove versioni ogni 6 mesi e farlo ogni 2 anni e creare una versione “testing” per lo sviluppo di quella successiva

  • maniuz

    ciao roberto, all’inizio del post hai scritto “Canonical in queste ore ha annunciato, in vero stile open source, il nuovo Ubuntu Tablet OS” posso sapere a cosa ti riferivi per stile open source?

    Se quello che si vede nel video viene davvero realizzato, sulla carta rimane molto interessante come esperienza d’utilizzo, vedremo come andrà a finire, alla fine il problema è sempre lo stesso trovare dei validi partner che credano a questa idea, se no finisce come tutti gli altri dispositivi con software linux (eccetto android ovviamente)

    • in vero stile open source
      è una critica molti criticano google per lo sviluppo di Android alla fine Canonical sta facendo la stessa identica cosa

      • maniuz

        ah ok…quindi era ironico

  • Secondo voi sarà possibile installarlo su un netbook ?

    • si la versione High-end ma a che serve? richiede almeno 4gb di ram oltre ad avere molte meno funzionalità che unity per desktop
      sarà bello da vedere ma ora come ora ci fai ben poco con un sistema del genere

      • Commentatore

        Credo che l’idea della versione high-end sia che giri un Ubuntu completa in tutto e per tutto, infatti si parla di metterci tastiera ed usarla con le applicazioni classiche nonché quelle windows da remoto. La differenza di interfaccia sarà solo per l’usabilità su tablet piuttosto che su PC, in modo che se hai tastiera e mouse la usi come un pc, se sei in giro usi l’interfaccia touch più specifica (molto simile a Windows 8)

      • Che peccato, volevo provarlo, grazie per la pronta risposta. W Linux

  • Mauro

    Si potrà formattare? (Backtrack >BD)

No more articles