Linux – Compilare il nuovo Kernel 3.8 su Ubuntu, Debian e derivate

23
44

Linus Torvalds ha rilasciato nei giorni scorsi la nuova versione stabile del Kernel Linux 3.8 la quale porta con se moltissime migliorie tra queste troviamo patch per ridurre il consumo di Ram, il supporto per il filesystem F2FS, ottimizzazioni varie per i filesystem Ext4 e Btrfs, supporto per nuove device ARM e molto altro ancora.
Possiamo già installare facilmente il nuovo kernel 3.8 su Ubuntu e derivate tramite i pacchetti rilasciati dal team kernel Ubuntu oppure come vedremo in questo articolo potremo facilmente compilarlo.
Compilare il kernel è un’operazione che richiede da mezz’ora ad oltre 2 ore ma ci permette di operare in alcune operazioni per ottimizzarlo conforme il nostro sistema.
Questo permette di ottimizzare il kernel in modo tale che aumenti le performance oppure l’autonomia se utilizzato in pc portatili.
Ecco come compilare il Kernel 3.8 su Ubuntu, Debian e derivate:

Per prima cosa installiamo dipendenze necessarie per l’installazione del kernel e scarichiamo i sorgenti per farlo digitiamo:

sudo apt-get install build-essential ncurses-bin
mkdir ~/tmp
cd ~/tmp
wget http://www.kernel.org/pub/linux/kernel/v3.0/linux-3.8.tar.bz2
tar xvf linux-3.8.tar.bz2
cd linux-3.8/
cat /boot/config-`uname -r`>.config
make oldconfig
durante la compilazione verrà avviato un wizard con il quale impostare i vari parametri in questo caso consiglio di consultare questa guida per la realizzazione dei pacchetti.
Al termine completiamo l’installazione del kernel digitando:
sudo make modules_install
sudo make headers_install INSTALL_HDR_PATH=/usr/src/linux-3.8.0
sudo make install

non ci resta che aggiornare il grub digitando:

sudo upgrade-grub

riavviamo il pc ed ecco il nuovo kernel 3.8 sulla nostra distribuzione.