Nagios 3.4.4 su Ubuntu, Debian e derivate

Nagios è un progetto open souce dedicato al monitoraggio del computer e le risorse di rete. La principale funzionalità di Nagios è quella di monitorare reti (SMTP, POP3, HTTP, NNTP, ICMP, SNMP, FTP, SSH), monitoraggio delle risorse di sistema come cpu, ram periferiche ecc noti ecc e la possibilità di gestirne da remoto attraverso SSH o SSL.
Gli sviluppatori del progetto Nagios hanno da poco rilasciato la versione 3.4.4 la quale migliora in sicurezza e stabilità attraverso la correzione di diversi bug.
In questa guida vedremo come installare e configurare il Nagios 3.4.4 su Ubuntu, Debian e derivate.
La prima cosa da fare è aggiornare la nostra distribuzione digitando:

sudo apt-get update
sudo apt-get upgrade

Ora dovremo installare Apache 2, PHP5, GCC e dipendenze necessarie per l’installazione di Nagios per farlo digitiamo:

sudo apt-get install build-essential apache2 php5-gd wget libgd2-xpm libgd2-xpm-dev libapache2-mod-php5 libssl-dev

Una volta installato dovremo preparare la nostra distribuzione a Nagios creando nuovi gruppi di utente dedicati per farlo digitiamo:

sudo mkdir -p /etc/nagios /var/nagios
sudo groupadd –system –gid 9000 nagios
sudo groupadd –system –gid 9001 nagcmd
sudo adduser –system –gid 9000 –home /usr/local/nagios nagios
sudo usermod –groups nagcmd nagios
sudo usermod –append –groups nagcmd www-data
sudo chown nagios:nagios /usr/local/nagios /etc/nagios /var/nagios

ora possiamo procedere con il download di Nagios 3.4.4

cd /usr/local/src/
wget http://sourceforge.net/projects/nagios/files/nagios-3.x/nagios-3.4.4/nagios-3.4.4.tar.gz
wget http://sourceforge.net/projects/nagiosplug/files/nagiosplug/1.4.16/nagios-plugins-1.4.16.tar.gz

e compiliamo / installiamo Nagios 3.4.4

sudo tar -xzvf /usr/local/src/nagios-3.4.4.tar.gz
cd /usr/local/src/nagios
sudo ./configure –sysconfdir=/etc/nagios –localstatedir=/var/nagios –prefix=/usr/local/nagios –with-nagios-user=nagios –with-nagios-group=nagios –with-command-group=nagcmd –with-openssl=/usr/bin/openssl –enable-perl-modules –with-mail=/usr/bin/sendemail
sudo make all
sudo make install
sudo make install-init
sudo make install-config
sudo make install-commandmode

una volta installato dovremo modificare il file contacts.cfg inserendo l’indirizzo e-mail che è associato al contatto nagiosadmin con l’indirizzo e-mail dove si desidera essere avvisati.

sudo nano /etc/objects/contacts.cfg

esempio

define contact{
contact_name nagiosadmin ;
use generic-contact ;
alias ferramroberto;
email ferramroberto@llffl.org ;
}

ora dovremo modificare il file commands.cfg nel quale dovremo inserire la sintassi corretta sendemail:

sudo nano /etc/nagios/objects/commands.cfg

define command{
 command_name notify-host-by-email
 command_line /usr/bin/printf “%b” “***** Nagios *****nnNotification Type: $NOTIFICATIONTYPE$nHost: $HOSTNAME$nState: $HOSTSTATE$nAddress: $HOSTADDRESS$nInfo: $HOSTOUTPUT$nnDate/Time: $LONGDATETIME$n” | /usr/bin/sendemail -s srv-mail:25 -f “admin <nostra_email>” -t $CONTACTEMAIL$ -u “** $NOTIFICATIONTYPE$ Host Alert: $HOSTNAME$ is $HOSTSTATE$ **”
}
define command{
command_name notify-service-by-email
command_line /usr/bin/printf “%b” “***** Nagios *****nnNotification Type: $NOTIFICATIONTYPE$nnService: $SERVICEDESC$nHost: $HOSTALIAS$nAddress: $HOSTADDRESS$nState: $SERVICESTATE$nnDate/Time: $LONGDATETIME$nnAdditional Info:nn$SERVICEOUTPUT$” | /usr/bin/sendemail -s srv-mail:25 -f “admin <nostra_email>” -t $CONTACTEMAIL$ -u “** $NOTIFICATIONTYPE$ Service Alert: $HOSTALIAS$/$SERVICEDESC$ is $SERVICESTATE$ **”
}

dove al posto di nostra_email dovremo inserire la nostra email inserita in precedenza
Ora abbiamo bisogno di configurare Nagios per accedervi tramite interfaccia web. installiamo il file di configurazione web la directory Apache conf. d:

cd /usr/local/src/nagios
sudo make install-webconf

creiamo una password per l’account nagiosadmin con la quale potremo accedere all’interfaccia web di Nagios

sudo htpasswd -c /etc/nagios/htpasswd.users nagiosadmin
sudo /etc/init.d/apache2 reload

ed inseriamo in

sudo nano /etc/apache2/apache2.conf

la seguente riga

DirectoryIndex index.html index.php index.cgi

controlliamo se ci sono errori digitando:

sudo /usr/local/nagios/bin/nagios -v /etc/nagios/nagios.cfg

scarichiamo compiliamo ed installiamo Nagios Plugins 1.4.16

cd /usr/local/src
wget http://prdownloads.sourceforge.net/sourceforge/nagiosplug/nagios-plugins-1.4.16.tar.gz
sudo tar -zxvf /usr/local/src/nagios-plugins-1.4.16.tar.gz
cd /usr/local/src/nagios-plugins-1.4.16
sudo ./configure –sysconfdir=/etc/nagios –localstatedir=/var/nagios –with-nagios-user=nagios –with-nagios-group=nagios
sudo make
sudo make install

Ora dovremo impostare l’avvio automatico di Nagios all’avvio del sistema

sudo /usr/sbin/update-rc.d -f nagios defaults 99
sudo ln -s /etc/init.d/nagios /etc/rcS.d/S99nagios
sudo /etc/init.d/nagios restart

riavviamo la nostra distribuzione
a questo punto avviamo il nostro browser e inseriamo

http://domain/nagios/

inseriamo la password d’accesso ed ecco attivo Nagios 3.4.4 sulla nostra distribuzione

Home Nagios

  • Seguila

    Ciao Roberto, come si fa a disinstallare una singola estensione (as esempio GNOME-SHELL-EXTESIONS-DOCK) ?

    • sudo apt-get remove gnome-shell-extensions-dock

      poi dati alt+f2 e premi r

      ciao

  • Liborio89

    Ho trovato molto interessante questa guida, ma sono appena passato a Fedora 15 e vorrei sapere se posso comunque utilizzarla o se farete una guida apposita. Grazie

    • non puoi utilizzarla perchè come vedi ha i pacchetto deb
      domani te la preparo per fedora
      ciao

      2011/5/28 Disqus

      • Liborio89

        Grazie dell’aiuto.Ciao

  • Liborio89

    Scusa se lo scrivo qua, ma non sapevo come chiedertelo…non riesco a montare l’hard disk esterno e la partizione ntfs del mio hard disk interno…

    • da terminale dai sudo apt-get install ntfs-config una volta installato vai su sistema -> amministrazione -> strumento di configurazione ntfs o se hai unity lo trovi su impostazioni sistema e da li puoi montare le partizioni ntfs in automatico anche all’avvio

  • Mattia Frezza

    Ciao.
    Antitutto grazie mille della guida (ho messo il sito nei preferiti).
    Due cose.
    1_ non riesco a far funzionare la dock. Puoi darmi qualche consiglio?
    2_ il pacchetto dei temi che hai linkato ne contiene 8 ma dall’elenco themes se ne riesce a vedere solo 6. questo perchè ho notato una errata compilazione dei file theme.js. se ti può interessare li ho corretti in modo che si vedano tutti.

    • dovrebbe funzionare (anche se rimane fissa) controlla se è presente in .loca share gnome-shell estensions
      lo so ne trova 6 e ce ne sono otto
      penso che sia un problema del theme extension
      speriamo che nei prossimi aggiornamenti venga corretto

  • Rocco Foti

    Ciao,
    grazie per la guida naturalmente. Tutto è a posto tranne che non riesco a vedere il selettore dei temi. Ho installato tutte le extensions tranne la dock permanente che non mi interessava.
    Ho scaricato i temi… credo di aver fatto tutto.
    Hai qualche idea?

    Grazie ancora e ciao.

    • strano se hai installato tutti i pacchetti dovrebbe andare
      hai provato a riavviare?

      • Rocco Foti

        si certo, in ogni caso neanche in questo momento vedo il selettore dei temi (ho riacceso il pc)

        • questo è un problema che hanno molti utenti se ho tempo provo a scaricare il git e aggiornare il pacchetto
          inoltre individua solo 6 degli 8 integrati

          • Rocco Foti

            ok, attendo fiducioso.
            Grazie molte

  • dove lo installo GNOME-SHELL-EXTENSIONS-DRIVE-MENU?!

No more articles