PicUntu – Ubuntu approda nei box tv con Rockchip

8
122
PicUntu

Il 2012 ha portato nel mercato i box tv Android, piccoli dispositivi (alcuni simili a normali pendrive usb) basate su processore ARM, che ci permettono di riprodurre file multimediali locali e online, navigare in internet ecc dal nostro televisore.
Con meno di 100 Euro possiamo acquistare un box tv / mini-pc Android e utilizzarlo anche come pc utilizzando al posto di Android una distribuzione Linux dedicata come Ubuntu, Fedora, Arch Linux, Puppy Linux ecc.
Alcuni sviluppatori hanno deciso di unire le forze e avviare il progetto PicUntu una distribuzione Linux basata su Ubuntu con ambiente desktop Xfce (ma in progetto c’è anche una versione con Lxde e Unity) dedicata ai box tv ARM.
Il progetto nasce con l’idea di portare una distribuzione Linux con un’ottimo supporto per processori Rockchip RK3066.
Difatti in rete troviamo moltissimi progetti dedicati ad AllWinner (ne abbiamo parlato molto spesso anche noi) ma pochi per RK3066 processore presente in molti nuovi box tv.
PicUntu oltre ad offrire un’ambiente desktop leggero come Xfce e aggiunge anche un’ottimo supporto per hardware presente nei più diffusi box tv e codec / migliorie varie per la riproduzione di file video in alta definizione fino ad una risoluzione massima di 1.920 x 1.080 pixel. 

Preinstallato oltre alle applicazioni di default in Xfce troviamo il browser Midori completo di Java e Flash playter inoltre troviamo anche Apache, Samba, e molte altre utili applicazioni.
Per installare / avviare PicUntu su un box tv con RK3066 basta scaricare l’Iso da questa pagina e caricarla su una SD da almeno 4GB e inserendola nel dispositivo prima di avviarlo.
PicUntu possiamo installarlo su box tv UG802 per maggiori informazioni basta consultare questo nostro articolo.
Per maggiori informazioni su PicUntu basta consultare la home del progetto.