Dovremo ancora aspettare per vedere KDE con Wayland a confermarlo è Sebastian Kügler con un recente post per indicare lo sviluppo di Kde Frameworks 5 e Plasma 2.
L’arrivo di Qt5 e Wayland ha dato il via allo sviluppo delle prossime versioni di KDE portando molte novità e sopratutto migliore all’ambiente desktop.
Per il futuro KDE ha già confermato di non voler stravolgere l’esperienza utente ma di lavorare per migliorare l’ambiente desktop attuale introducendo nuove opzioni / personalizzazioni oltre a renderlo più leggero e performante.
Da notare inoltre che molte funzionalità sono integrate come opzione e non di default sarà l’utente a decidere se utilizzarle o meno.
L’arrivo di Qt5 e Wayland renderà KDE ancora più performante ma il lavoro da fare è ancora molto.
Per vedere Wayland in KDE dovremo aspettare in’altro anno circa difatti è prevista l’integrazione del nuovo server grafico in KDE 4.12.In arrivo anche il nuovo QtQuick2 (che non è nient’altro che QtQuick sviluppato con Qt5) al quale verranno introdotte nuove API per sfruttare tutta la potenza dell’hardware grafico per produrre eccellenti effetti visivi.

Per conoscere in dettaglio i futuri progetti per lo sviluppo di KDE consiglio di consultare il post di Sebastian Kügler fonte dell’articolo.
No more articles