Ubuntu 13.04 ha portato diversi cambi nello sviluppo rimuovendo i rilasci Alpha e lavorando solo con le Daily Build giornaliere.

Mesi fa, Rick Spencer di Ubuntu ha annunciato l’inclusione in Unity di test più automatizzati che permettono un più completo e funzionale sviluppo rendendo sempre più stabile.
Secondo Didier Roche, noto sviluppatore di Ubuntu “l’intero stack di Unity è cresciuto enormemente negli ultimi 3 anni. Al momento, siamo stati in grado di rilasciare un’aggiornamento in meno di un’ora”.
Grazie allo sviluppo giornaliero si ha una più veloce segnalazione e correzione dei problemi vari, rendendo più veloce lo sviluppo di nuove versioni e funzionalità.
Tutto questo potrebbe anticipare il “freeze” di Ubuntu ossia la data utile dalla quale la versione non verrà più aggiornata ma mantenuta fino alla prossima release di Ubuntu.

Vedremo quindi se al rilascio della versione stabile di Ubuntu 13.04 avremo meno bug e una distribuzione più stabile confronto le versioni precedenti.
In questa pagina troverete il post di Didier Roche.

No more articles