crash di Google Chrome / Chromium

Google Chrome / Chromium è uno dei browser più utilizzati dagli utenti Linux e non solo. In questi anni Google ha lavorato molto per rendere stabile e performante il browser introducendo anche molte migliorie varie.
Una delle funzionalità che hanno reso famoso Chrome è la Sandboxing che rende ogni scheda isolata in una “sandbox” in modo tale che in caso di crash improvvisi non vada a compromettere la stabilità del browser o delle altre schede.
Alcuni lettori ci hanno segnalato alcuni problemi legati Chrome / Chromium sopratutto se utilizzati in pc con poche risorse disponibili come netbook o pc datati.
Quando si accede a siti che richiedono diverse risorse del sistema con molte animazioni flash ecc la scheda va in crash dopo alcuni minuti senza motivo.

Risolvere il problema è molto semplice, difatti basta pulire la cache / cookie del browser e dei vai plugin per far ritornare alla normalità il browser.
Per fare tutti questo basta installare BleachBit applicazione presente nei repository ufficiali delle principali distribuzioni Linux ( e disponibile anche per Windows) la quale ci permette di pulire il nsotro sistema con pochi e semplici click.

Basta installare e avviare BleachBit e spuntare la Cache e Cookie di Google Chrome /  Chromium e anche di Flash e Java e avviare la pulizia.
Potrebbe capitare lo stesso problema anche con Firefox, Opera, Midori ecc basta rimuovere la cache e cookie anche di essi e dei plugin per risolvere il problema.
Se si naviga spesso in internet è consigliabile effettuare la pulizia anche una volta alla settimana.
Ringrazio Domenico P., Gianlica F. e Claudia C. per la segnalazione.
No more articles