Bodhi Linux su MK802

Bodhi Linux è una distribuzione Linux, basata su Ubuntu, dedicata ai pc con poche risorse disponibili o vari dispositivi ARM. Grazie all’ambiente desktop E17, Bodhi Linux ci permette di poter avere effetti e moltissime personalizzazioni il tutto richiedendo pochissime risorse.
La nuova versione 2.2.0 troviamo di default la nuova versione stabile di E17 compreso di nuovi tool di personalizzazione dei temi.
Gli sviluppatori del progetto Bodhi Linux dopo aver rilasciato al versione per Raspberry Pi, Samsung Chromebook, Nexus 7 e Genesi Smartbook hanno rilasciato al nuova versione specifica per MK802 e altri dispositivi con processore AllWinner A10 ARM Cortex A8 compreso Mele A1000/2000.
Bodhi Linux per MK802 si basa su Kernel 3.0 con diverse patch integrate per migliorare il supporto per AllWinner A10, presente anche le correzioni per schede wireless RTL8188EU (supporta anche rtl8187/rtl8187b, rt2500, rt2501/rt73, rt27xx/rt28xx/rt30xx, ZD1201 e Atheros).
Presenti anche i driver per Mali-400 con il supporto per OpenG in grado di poter operare fino ad una risoluzione massima di 1920×1080 pixel.

Per installare Bodhi Linux su MK802, Mele A1000/2000 e altri dispositivi con processore AllWinner A10 basta scaricare la distribuzione da questa pagina e copiare il file img su una pendrive da almeno 4Gb utilizzando dd in Linux oppure Win3DiskImage per Windows.
Una volta preparata la scheda SD basta spegnere il dispositivo collegare la SD e accenderlo al login dovremo inserire:

Username: armhf
Password: bodhilinux

e avremo Bodhi Linux avviato.

Home Bodhi Linux

MK802 è un dispositivo che possiamo acquistare su Amazon a solo EUR 49,99, nello store troviamo anche altri modelli.

  • Flavio

    ciao, bella guida, però io ho un problema : dopo aver effettuato tutti i passaggi dell’installazione quando inserisco la sd mi parte sempre android e non bodhi premetto ke ho già riprovato più volte a reinstallarlo con win 32 disk image ma senza succeso. spero in un aiuto o in un consiglio da parte di chi ha già provato.

    grazie in anticipo

No more articles