Slax 7.0.1

Tomáš Matějíček ha da poco rilasciato il primo aggiornamento del nuovo Slax 7.0.x rendendo ancora più stabile e sicura la famosa distribuzione “portable”.
Slax 7.0.1 aggiorna i principali pacchetti compreso il kernel Linux alla versione 3.6.11 aggiungendo il supporto per Broadcom SoftMac e nuove periferiche.
Tra le altre novità approdate in Slax 7.0.1 troviamo corretto il problema con Firefox e il tema di default FXCrome e introdotto le varie colorazioni in Konsole / Terminale.
Corretto anche Buildscript aggiunego il supporto per la funzione ‘strip_unneeded_objects’ e la variabile SLAX_64_FLAG è impostata su “64”.
Slax 7.0.1 aggiorna i flag per catalano, arabo e cinese Tradidional e aggiunge il supporto per i font textmode e keymaps.

In questa pagina troverete le note di rilascio del nuovo Slax 7.0.1.

Home e Download Slax
Per installare Slax 7.0.x su pendrive basta consultare questa nostra guida.

  • cristian mint

    ho rimosso la distro dopo pochi giorni dall’installazione su usb. una volta avvita collegandomi alla rete wireless era impossibile navigare se non riavviando il router. la cosa mi è risultata molto scomoda perchè uso il pc solo col wireless e non posso scendere al piano di sotto a riavviare continuamente il router. se qualcuno ha avuto lo stesso problema e con l’aggiornamento si è risolto fatemi sapere.Gazie

  • mikronimo

    Come sempre sono interessato a sapere se è rolling… quando è inserita e usata, è ovvio; è un progetto che già avevo considerato, ma fino a qualche tempo fa era ritenuta come abbandonata…

  • Angelo Giovanni Giudice

    Io non capisco perché non si può selezionare la modalità grafica ridotta (nomodeset)… Qualcuno sa come avviarlo con questo parametro?
    Il menu di boot di Slax 7 è troppo minimale….

  • Giuseppe Di Somma

    ….sono davvero contento di questa distro,veloce leggera e ricca di personalizzazioni…io ho la 7.0 posso passare da questa alla nuova o devo riscaricare la 7.0.1??? non vorrei perdere tutte le modifiche fatte… si può?

  • mapkino

    Purtroppo i moduli disponibili sono ancora scarsi.

    Per chi non ha la pazienza di aspettare di possono usare quelli di Slackware 14 (*.txz). C’é peró da lavorare un pochino.

    Cosí ho installato partition manager:

    mkdir /root/Scrivania/partition

    installpkg -root /root/Scrivania/partition/ /root/Scrivania/partition/partitionmanager-1.0.2-x86_64-1.txz

    mksquashfs /root/Scrivania/partition/ /root/Scrivania/partition.sb -comp xz -b 512K

    unsquashfs -f -d /root/Scrivania/partition/ /root/Scrivania/partition.sb

    Infine basta copiare partition.sb in /slax/modules e al riavvio lanciare partitionmanager da terminale.

    Buon anno a tutti

No more articles