ProjectLibre

Microsoft Project è un software dedicato alla gestione dei progetti attraverso il quale possiamo anche assegnare le varie risorse, gestire i tempi di progettazione, budget, carichi di lavoro ecc.
Esiste anche un progetto open source denominato ProjectLibre che punta ad offrire le stesse funzionalità e interfaccia grafica di Microsoft Project 2010.

ProjectLibre è un software multi piattaforma nato per offrire una valida alternativa a Microsoft Project offrendo funzionalità simili al software proprietario di Microsoft.

Compatibile con Microsoft Project 2010, permette d’importare progetti di MSP, offre un’interfaccia grafica in stile Ribbon offrendo all’utente di poter utilizzare il software libero senza dover imparare nuovi menu ecc.
ProjectLibre permette di spampare i Gantt ed è in fase di sviluppo anche una versione server che offrirà una valida alternativa a Microsoft Project Enterprise Server.

ProjectLibre

ProjectLibre è disponibile per Linux, Windows e Mac basta collegarci in questa pagina. Per Linux basta scaricare il pacchetti deb se abbiamo Ubuntu, Debian o derivare oppure il pacchetti rpm per Fedora, openSUSE, Mageia ecc.

Home ProjectLibre

  • Maxi Free

    Non riesco a fare girare i video di youtube, rimane nero lo schermo e non si sente nemmeno l’audio, non e che c’è un settaggio particolare da fare nelle opzioni.
    Grazie!

    • penso che sia un problema di codec mancante non del programma

      hai ubuntu o kubuntu ? mi serve saperlo per indicarti i codec da installare

      • Maxi Free

        Ho ubuntu 10.10

      • Ferdiocaid

        Idem anche a me da lo stessso risultato. io ho ubuntu 10.10 64 bit.

      • Alberto

        Anche a me schermo nero con YouTube. Ho Ubuntu 10.4. Ho visto che sul sito del produttore è possibile scaricare tutti i Codec. Ho aperto con Winrar, ma non riesco ad
        andare avanti. Come fare per installarli? Grazie

        • domattina ho tempo e provo a vedere come risolvere il problema

  • Crayon

    Sinceramente all’inizio mi son chiesto ma questo player da dove è venuto fuori?
    Non ne avevo mai sentito parlare e le caratteristiche sembrano molto buone, poi ho dato uno sguardo al codice ed ho visto che è un fork di SMPlayer 0.6.8 (2009), il 99% del codice è uguale con solo il nome cambiato poi c’è l’aggiunta di Youtube ed i temi, inoltre nel frattempo non mi pare che il codice sia stato aggiornato con le correzioni fatte in upstream su SMPlayer.
    In conclusione, dopo una frettolosa analisi, penso che preferire uilizzare SMPlayer e magari proporre lì le migliorie effettuate su UMPlayer.
    Creare un fork senza menzionare nella home page il progetto di partenza non è una cosa che farei.

    Saluti,
    Crayon

    P.S.
    Conoscete qualche buon programma per il karaoke su linux?
    E’ l’unica cosa che mi blocca dal mettere linux sul pc di mio padre.

    • non so se è una critica all’articolo o alla home del progetto comunque io ho segnalato che è basato su mplayerc
      per il karaoke c’è kmid2 http://www.lffl.org/2010/08/kmid2-alternativa-vanbasco-240-su.html

      • Crayon

        No, non voleva essere una critica all’articolo solo una critica ad un certo modo di creare i fork.
        UMPlayer è un interfaccia grafica di MPlayer (e questo c’è scritto anche nel sito) esattamente com SMPlayer, ciò che non c’è scritto (nel sito di UMPlayer) è che lo stesso è un fork di SMPlayer.
        Per correttezza credo però sia scritto da qualche parte in un menù del programma.

        Per il karaoke grazie per la segnalazione ma cercavo qualcosa per gnome di paragonabile ai karaoke su windows, ci sono dei programmi molto ben fatti tipo ultrastardx, performous, canta etc. però sono un po’ più complicati di un semplice karaoke.

        Grazie comunque 😉
        Crayon

  • Salvatore Colombo

    Ho installato questo programma e lo trovo davvero bello. Tuttavia nemmeno io riesco a vedere i video di youtube, mentre apre praticamente ogni file locale, in tutti i formati che ho potuto provare, compreso flv.
    Uso Ubuntu Maverick.

    Grazie 😉

No more articles