Un mese fa il team di Gnome aveva comunicato che a partire dalla versione 3.8 la sessione di fallback sarebbe stata rimossa, suscitando numerose lamentale da parte della comunità.
In un post sul blog ufficiale di Gnome, Matthias Clasen ha annunciato che esisterà ancora qualcosa di simile alla sessione di Fallback, ma cambierà il nome in Gnome Legacy e sarà possibile aggiungerla come scelta nella schermata di login.
Gnome Legacy sarà reso grazie all’aggiunta di varie estensioni volte a renderlo più simile a Gnome 2, attualmente c’è ancora poco da vedere in quanto lo sviluppo è appena cominciato: troviamo l’aggiunta dei bottoni per chiudere o ridurre a icona e un animazione più classica per la scorciatoia da tastiera Alt-Tab. A breve verrà aggiunta una taskbar e un estensione per il menu.

Nel post Matthias Clasen presenta anche nuove funzionalità di Gnome Shell, come nuove opzioni di configurazione nel pannello di controllo e la nuova applicazione per visualizzare le foto.
No more articles