In queste ore è stato rilasciato bridge linux 2012.12, una distribuzione basata su Arch che permette di installare facilmente Arch grazie a un installer semplificato e a una vasta selezione di software preistallati.
In questa versione troviamo Gnome 3.6 e KDE 4.9.3
La parte più importante, tuttavia, sono i numerosi miglioramenti “Interni” della distribuzione:

  • Fixato il file /etc/hosts.
  • Completato il passaggio a systemd.
  • Abbandono di consolekit in favore di polkit.
  •  Ora l’installer applica sul sistema installato le impostazioni di   localizzazione selezionate durante l’installazione.           
  • Aggiunto il supporto per le  lingue: Russo, Italiano, Ceco, Spagnolo e Catalano.
  •  Aggiornato il sistema d’avvio (U)EFI.
  • Aggiornate le opzioni di configurazione e limitata a una sola esecuzione l’esecuzione di “mkinitcpio”.
  • Ora si usa xdg-user-dirs per creare le directory personali (Documenti, Immagini, Musica ecc.) con relative icone.
  • Altri cambienti minori.

Qui l’annuncio ufficiale.

Per effettuare il download di bridge linux, consultare la pagina download.

No more articles