Darktable su Ubuntu

Darktable è software per l’elaborazione d’immagini che punta a fornire una valida alternativa ad Adobe Lightroom. Tra le varie caratteristiche di Darktable troviamo la il supporto per RAW e la gestione dei vari metadati ed anteprime salvati all’interno di un database sqlite3.
Il Darktable tutte le varie modifiche non sono distruttive dato che operano su buffer di immagini in cache per la visualizzazione.
Il team Darktable ha annunciato il rilascio il rilascio della nuova versione 1.1 la quale oltre a varie correzioni aggiunge diverse funzionalità.
Darktable 1.1 aggiunge il supporto per il geotagging con la possibilità di aggiungere o modificare i vari geo-tag utilizzando i file GPX da Tracker GPS oppure utilizzando i dati EXIF posizione. Possiamo inoltre vedere le nostre immagini collocate in una mappa. Il nuovo Darktable 1.1 aggiunge la possibilità di esportare le immagini al nostro account Facebook, aggiunto inoltre il supporto per nuove fotocamere e telecamere tra queste troviamo Canon EOS M e Samsung NX.

Darktable 1.1 migliora anche l’interfaccia grafica aggiungendo al possibilità di gestire immagini in gruppi, migliorati anche i vari strumenti dalla correzione di colore, toni ecc, migliorati anche alcuni filtri per la riduzione del rumore, aloni ecc.
Possiamo inoltre operare su Darktable 1.1 anche da riga di comando questo permette l’integrazione di nuove scorciatoie da tastiera.
Per maggiori informazioni sul nuovo Darktable 1.1 in questa pagina troverete le note di rilascio.
Per installare Darktable 1.1 su Ubuntu:

sudo add-apt-repository ppa:pmjdebruijn/darktable-release
sudo apt-get update
sudo apt-get install darktable

e confermiamo.

Darktable 1.1 è disponibile nei repository ufficiali di Arch Linux per installarlo basta digitare:

sudo pacman -Sy darktable

e confermiamo.

Home Darktable

No more articles