Google Play Music Manager su Ubuntu Linux

Come annunciato in questo articolo, è finalmente disponibile anche per gli utenti italiani il nuovo Google Music il nuovo servizio cloud dedicato alla gestione, acquisto e condivisione delle nostra collezione musicale.
Google Play Music ci permette quindi di avere sempre a disposizione la nostra collezione musicale, basta supporti ottici come cd/dvd di mp3, memorie ecc i nostri brano saranno presenti in uno spazio web dal quale potremo accederne da qualsiasi pc o dispositivo.
Dal browser web possiamo ascoltare i nostri brani preferiti, condividere i brani con i nostri amici oppure acquistare musica dallo store Google Play.
Per caricare la nostra collezione musicale o per scaricare i brano da Google Music dovremo utilizzare l’applicazione dedicata denominata Google Play Music Manager disponibile anche per Linux grazie ai pacchetti dedicati.
Google Play Music Manager è un’utilissima applicazione con la quale possiamo caricare o scaricare brani su Google Play Music l’utilizzo è davvero molto semplice e funzionale.

Google Play Music Manager su Ubuntu Linux

Per prima cosa scarichiamo Google Play Music Manager da questa pagina, basta scaricare il pacchetto deb o rpm specifico per la nostra distribuzione ed installarlo.
Attenzione: per chi installa Google Play Music Manager su Ubuntu non utilizzate Ubuntu Software Center altrimenti vi darà errore basta spostare il pacchetto deb nella home e digitare da terminale:

sudo dpkg -i *.deb
sudo apt-get install -f

e avremo Google Play Music Manager correttamente installato su Ubuntu.
Fatto questo avviamo Google Play Music Manager e inseriamo il nostro account Google.

Google Play Music Manager su Ubuntu Linux

Ci verrà chiesto se vogliamo scaricare o caricare i nostri brani, se decidiamo di caricarli basta semplicemente selezionarli e avviare l’upload.
No more articles