Mozilla dopo aver terminato lo sviluppo del client email Thunderbird ha confermato anche il termine dello sviluppo per la versione 64-bit per Microsoft Windows.

A confermare il termine dello sviluppo della versione 64-bit di Firefox per Microsoft Windows è Benjamin Smedberg, Mozilla Engineering Manager, attraverso un thread su Google Gruppi.
La versione a 64-bit di Firefox per Microsoft Windows ha portato non pochi problemi a Mozilla, il browser in questi anni non ha mai raggiunto la maturità della versione 32-bit.
L’impegno di molti sviluppatori e utenti nel portale il browser del panda rosso in 64-bit è stato molto anche se i problemi del progetto sono ancora tanti ecco quindi che Mozilla ha deciso di dire basta, Firefox per Windows rimarrà solo nella versione 32-bit (installabile comunque anche su Windows 64-bit).
Per gli utenti Linux invece non ci saranno problemi, la versione 64-bit di Firefox continuerà ad esserci. 

Linux non da problemi di compilazione del browser come in Microsoft, la versione 64-bit ormai è presente in tutte le principali distribuzioni Linux.
I problemi con la compatibilità di alcuni plugin (esempio Flash Player) sembrano essere risolti, stessa cosa anche con alcuni add-on e language pack.
Firefox a 64 bit rimarrà quindi un’esclusiva di Linux.
No more articles