Da tempo stiamo parlando della migrazione a systemd di Archlinux e ora possiamo dire che è conclusa definitivamente.
Inizialmente il supporto a systemd per i primi temerari, poi l’introduzione del nuovo gestore d’avvio del LiveCD, seguito pochi giorni dopo dalla notizia che systemd sarebbe stato presente di default nelle nuove installazioni. Pochi giorni fa è arrivata anche la rimozione di Consolekit dai repository ufficiali, a favore di logind.
Poche ora fa Tom Gundersen ha annunciato che il team di Archlinux non ha più le forze e la necessità di fare nuovi test su initscript e i bug saranno segnalati come “WONTFIX”.

Invita caldamente tutti gli utenti ad ultimare il passaggio al nuovo systemd: initscript rimarrà presente nei repository solo per facilitare la migrazione e a gennaio 2013 avrà inizio la progressiva rimozione di initscript senza ulteriori avvertimenti.
No more articles