Okular come lettore di PDF in Chromium

Google e Mozilla hanno integrato nei loro browser un plugin dedicato alla lettura dei documenti PDF direttamente dal browser.
Il Chrome già da alcuni anni troviamo di default in reader di PDF nel browser, mentre per Mozila Firefox attualmente è disponibile nel brower ma non attivo. Il lettore di PDF nel browser evita all’utente di dover scaricare il documento e poi leggero da altre applicazioni abbandonando il browser. Tutto questo permette all’utente di leggere i documenti direttamente dal browser e decidere poi se salvarli, stamparli o meno.
Per KDE è in fase di sviluppo un’interessante plugin il quale ci permette di poter integrare Okular all’interno di Firefox e Google Chrome / Chromium.
Indicato sopratutto per Chromium e Firefox (dove non è presente o attivo il plugin per leggere i pdf) il nuovo progetto okularplugin punta a integrare Okular nel browser in maniera molto simile al buon vecchio Konqueror. 

okularplugin ci permette quindi di utilizzare Okular all’interno di Firefox e Chrome / Chomium offrendo la stessa interfaccia e le stesse funzionalità.
A differenza dei plugin pdf di default nei browser okularplugin offre tutte le qualità di Okular come come il supporto per molti formati di ebook, i documenti ODF ecc evidenziare parti del documenti e condividerle e molto altro ancora.
Per installare okularplugin controlliamo di avere installato nella nostra distribuzione: gcc, automoc, cmake, kdelibs5-dev e git (basta cercarle nel software center e installare).
A questo punto avviamo il terminale e digitiamo:

git clone git://github.com/afrimberger/okularplugin.git
cd okularplugin
mkdir build
cd build
cmake ..
make
sudo make install

a questo punto avviamo il nostro browser e nella sezione plugin dovremo trovare Okular plugin come da immagine sotto.

okularplugincome in Chromium

okularplugin è diponibile per Arch Linux attraverso AUR
  • fernando

    controlla che ci sarà qualche errore nelle istruzioni. A me restituisce questo: CMake Error: The source directory “/home/fernando/okularplugin/qtbrowserplugin” does not appear to contain CMakeLists.txt.
    Ciao.

    • lo testato il plugin e l’installazione prima di fare l’articolo se vedi le immagi dell’articolo son mie

      • Davide Depau

        Il plugin viene salvato in okularplugin, e non qtbrowserplugin. Devi correggere il comando “cd”.
        Dopodiché funziona.

        • corretto 😀
          grazie x la segnalazione

          • Davide Depau

            Però non viene rilevato comunque dal browser. In effetti qtbrowserplugin è all’interno di okularplugin…

          • fernando

            Leggi il file readme ci sono le istruzioni per farlo riconoscere al browser.

          • Davide Depau

            Ho postato una risposta al commento che diceva proprio quello, ma probabilmente il commento è stato rilevato come spam perché era troppo lungo… boh!

  • dongongo

    Su Arch funziona alla perfezione installando semplicemente il pacchetto AUR. Grazie per l’articolo, non conoscevo il plugin, e devo dire che è davvero utile! 🙂

    • andreazube

      va anche su Chakra.avevo fatto una guida un paio di mesettin fa

  • Davide Depau

    Nell’articolo hai scritto “come il buon vecchio konqueror”. Significa che era possibile integrare okular in konqueror oppure konqueror in un altro browser (es. come file manager)??
    Comunque hai scritto di cercare le librerie, gcc, e quelle cose nel software center. Perché non metti un link apt? La sintassi è questa: apt://pacchetto1,pacchetto2,ecc… e nel software center esce un bottone “installa tutti”. Non è detto però che WordPress lo accetti come link, in tal caso puoi usare un link come http://apt.ubuntu.com/p/pacchetto1,pacchetto2,ecc

    • di default konqueror integra okular da anni oltre a poter anche ad esempio editare file di testo e molto altro
      konqueror ha tante di quelle funzionalità davvero molto interessanti con dolphin si è bloccato lo sviluppo altrimenti non saprei cosa sarebbe stato adesso 😀

No more articles