Se c’è una cosa che di certo in Linux non si sente la mancanza è sicuramente il player audio, difatti ne abbiamo a disposizione tantissimi e con diverse caratteristiche uno dall’altro.
Esistono alcuni player audio dedicati ai pc datati con un’interfaccia scarna e con poche funzionalità, oppure possiamo utilizzare Sayonara e avere leggerezza e allo stesso diverse funzionalità.

Sayonara è un nuovo player audio per Linux sviluppato per richiedere poche risorse e un’avvio veloce oltre ad essere semplice da utilizzare ed avere alcune funzionalità aggiuntive.
Supporta  i più diffusi formati come mp3, wav, flac, ogg ecc inoltre Sayonara include un editor di metadati (ad esempio i tag ID3), un equalizzatore, supporto per  LastFM, riproduzione delle web radio, playlist dinamiche, gestione delle cover, gestione da remoto e stream ripper.

Scritto in C++ e Qt si basa su GStreamer e il plugin phono, il player Sayonara offre un’interfaccia grafica studiata per gestire al meglio la nostra collezione musicale, oltre ad offrire i brani in riproduzione, troviamo anche l’accesso veloce alla playlist, artista e album oltre una barra di ricerca in alto per effettuare velocemente ricerche mirate.
Sayonara è disponibile per Ubuntu, Debian e derivate scaricando il pacchetto deb da questa pagina, su Arch Linux invece possiamo installarla tramite AUR.

Home Sayonara

No more articles