Santoku è una distro giapponese basata sulla sicurezza e, in particolare, all’ambito mobile.
Prende il nome da un tipico coltello da cucina giapponese (è lo sfondo di default), e significa “tre virtù” oppure “tre usi”, difatti la distro è basata su tre pilastri fondamentali:
-Indagine forense per l’ambito mobile;
-Analisi di Malware per l’ambito mobile
-Test di sicurezza per l’ambito mobile
Oltre a ciò, la distro può anche essere usata per test di penetrazione e per test di sicurezza per PC.

Nello specifico, la distro contiene Firmware e strumenti per Flashare ROM su diversi sistemi operativi (principalmente Android e iOS).

Contiene inoltre versioni gratuite dei principali strumenti di indagine forense o utili script sviluppati apposta per l’indagine su dispositivi mobili, emulatori dei principali SO mobili e gli strumenti di sviluppo per gli stessi, script per la cifratura di dati , strumenti per l’analisi del network, database di Malware, software per reverse engineering, analisi della rete Wi-Fi e così via (trovate qui la lista ufficiale)

Santoku è una derivata di Ubuntu 10.10 ed è quindi ben supportata e facile da usare, sebbene si trovi ancora nello stadio Alpha.
No more articles