Chakra 2012.10

In queste ore è stata rilasciata Chakra 2012.10,la terza ISO della serie “Claire”.Questo rilascio è molto importante in quanto incorpora il grosso aggiornamento dei giorni scorsi,che ha portato,tra le altre cose, KDE 4.9.2 e systemd installati di default.

Le novità più importanti di questo nuovissimo rilascio sono:
KDE 4.9.2
Linux 3.5.6
Linux 3.0.43 (kernel lts)
• Grub 2.00, installato col tema “dharma”

• Qt 4.8.3
• Aggiornati systemd, kmod, mkinitcpio, filesystem e tutti i nuovi driver proprietari,compresi i catalyst-legacy
 • Udev è stato inserito nel pacchetto “systemd”,15 pacchetti “dri” (es. ati-dri) inseriti nel pacchetto “mesa”. Rimossi hal, consolekit, initscripts e sysvinit
Oltre a questo ovviamente troviamo tutti i software standart di KDE aggiornati all’ultima versione stabile.
Consiglio di scaricare questa ISO a chi avesse avuto problemi con l’aggiornamento oltre,ovviamente,a chi volesse provare Chakra.A questo proposito,ricordo che le ISO di Chakra non funzionano con unetbootin,mentre non ci sono problemi con imagewriter, dd e la masterizzazione “normale” su dvd.
Questo rilascio,come tutti gli altri della serie “Claire” è disponibile nella versione DVD  ma supporta solo l’architettura “64bit”,quindi chi avesse ancora un vecchio pc a 32bit non potrà provare Chakra.

Annuncio ufficiale
Link per il download

  • masand

    Chakra è veramente spettacolare…

    Per chi usa KDE è “uasi” una scelta obbligata. 🙂

    Al momento faccio parte di quelli “vorrei, ma non posso”, nel senso che ho passato anni con GNOME e ora mi sto immergendo nel mondo (per me alieno) di KDE, con Kubuntu (che in fin dei conti non ha molte personalizzazioni come dicono), ma presto conto di passare a Chakra.

    • andreazube

      in questo caso ti consiglio questa ISO perchè ovviamene cosi non dovrai scaricarti montagne di aggiornamenti.Chi ha già chakra installata invece non ha bisogno di installare questa versione.
      p.s. ma se presto conti di passare a Chakra,come fai a dire che è “spettacolare”?l’hai provata in live?

  • maledetto processore x86, sei l’unica cosa a fermarmi D:

  • Drumsal

    la stavo aspettando perché provando ad aggiornare senza prima leggere le tue istruzioni l’avevo incartata.

    • andreazube

      Mannaggia.C’è da dire che sul forum italiano qualcuno ha avuto problemi,ma alla fine tutti hanno risolto.
      La prossima volta fai più attenzione:la news dell’aggiornamento c’era nel sito ufficiale,nel forum internazionale,nel forum e nel sito italiano,su chakra galaxy e ho fatto pure due articoli qui su lffl:abbiamo fatto il possibile per diffondere la notizia.Mi spiace che non ti sia arrivata,ma in ogni caso con questa ISO puoi riavere chakra 🙂

  • ldm85

    Avrei voluto provarla sul mio netbook ma non posso in quanto è 32 bit!

    Ma perchè non la rifanno pure 32? Caspita!!! Avrei bisogno di parlare con Lazy, gli vorrei dire che a me e a molti miei amici serve una versione 32bit di chakra altrimenti non la possiamo mettere uffa!!!!

    “chi avesse ancora un vecchio pc a 32bit non potrà provare Chakra”

    Non è GIUSTO!

    • RobertoTrynight

      Mancano sviluppatori 🙁 Purtroppo posso mettere chakra su 2 computer su un totale di 5

    • andreazube

      Scusa,ma che netbook hai?che io sappia i netbook si sono diffusi (ripeto,diffusi,non creati)nel 2009,e i processori solo 32bit non si fanno da una decina di anni circa!

      • nakki

        Mah….questo non è vero. Ho un netbook di qualche anno fa e monta un atom a 32bit su cui gira con soddisfazione debian squeeze 32bit…

    • Bruno Wolf

      la maggior parte dei netbook sono intel atom che sono tutti 64bit… controlla il tuo processore

  • NIki

    sono l’unico che quando installa con driver proprietari(Ati legacy) al primo avvio si ferma con una schermata nera e non da piu segni di vita?

    • NIki

      ho una mobility 4650

      • Waifod

        Cerca sul forum, a quanto pare anche un altro ha avuto un problema del genere e non ricordo come abbia risolto (forse installando quelli open). Comunque mi sono trovato nella stessa situazione con i driver proprietari nvidia e la soluzione è stata rimuovere il file /etc/X11/xorg.conf 😉

  • silvio

    ma col “misero” kernel LTS potrebbero verificarsi malfunzionamenti come da me riscontrato: quindi bluetooth che va in timeout, drivers nouveau che congelano il sistema.e altre cosuccie che non ricordo. ovviamente spero che nel vostro sistema sia tutto ok 🙂 io non vedo l’ora di aggiornare all ultimo kernel e provare gli ultimi nouveau visto che i drivers proprietari NVidia sono lenti e fanno soffrire il mio hw con colli di bottiglia a gògò :-_-

  • nakki

    Peccato per unetbootin che è molto comodo per chi ha una distro linux già installata…imagewriter non mi piace in quanto ti riscrive completamente la pendrive cancellando tutti i dati preesistenti.

    Vi segnalo un’ottima alternativa, purtroppo disponibile solo su windows: LinuxLive USB Creator http://www.linuxliveusb.com/ che vi permette di installare le live di diverse distro nella pennetta con possibilità di provarla direttamente da windows tramite virtualbox (funzionalità che però non ho mai provato). E’ molto comodo perché permette di mettere correttamente e semplicemente quasi tutte le distro linux e si autoaggiorna con le nuove iso rilasciate.

    Peccato che un tool così valido non sia disponibile direttamente su distro linux. Sarebbe molto molto comodo per chi, come me, prova abitualmente diverse distro. Un porting o una versione per linux sarebbe una cosa ottima a mio giudizio!

No more articles