ownCloud 4.5 su Ubuntu
OwnCloud Inc ha annunciato il rilascio della versione 4.5 del suo software di archiviazione e sincronizzazione cloud open source.
ownCloud 4.5 secondo i suoi sviluppatori è molto più veloce, più affidabile e più facile da utilizzare rispetto alle versioni precedenti.
ownCloud permette agli utenti di gestire i file, appuntamenti, contatti, musica e segnalibri su un server privato e sincronizzare i dati su più dispositivi. Un client desktop per Linux, Windows e Mac OS X e le applicazioni per dispositivi mobili, sono disponibili per questo scopo.
ownCloud 4.5 aggiunge anche al possibilità di montare e utilizzare altri servizi wev come Amazon S3, Dropbox, Google Drive o Strato Hidrive cloud storage. In questo modo ownCloud fornisce un’interfaccia utente centrale per più soluzioni di archiviazione cloud differenti. Potremo ad esempio passare velocemente i file salvati da Google Drive in Dropbox e viceversa il tutto da ownCloud.

ownCloud 4.5 assegna un “ID univoco” a ogni versione di un file o una cartella, quando si effettua la sincronizzazione il sistema confronta i vari ID invece di usare il timestamp come prima. Gli sviluppatori dicono che questo riduce il carico sul server di ownCloud e migliora quindi la velocità di sincronizzazione.
L’ultima versione di ownCloud offre un lettore video integrato per lo streaming video direttamente da un server senza la necessità di doverlo prima scaricare.

Aggiunta anche un’applicazione per la riproduzione di presentazioni HTML5/impress.js, inoltre il nuovo ownCloud 4.5 utilizza delle versioni di file per garantire che i file non vengono sovrascritti accidentalmente e il loro contenuto sia perduto.
Aggiunta la possibilità di condividere anche le rubriche e i calendari, i contatti possono essere copiati o spostati semplicemente trascinandoli da una finestra all’altra.
ownCloud 4.5 migliora anche l’amministrazione e aggiunge nuovi controlli di condivisione di file, possiamo condividere file per un certo periodo di tempo aggiungere password d’accesso ecc.

Per maggiori informazioni sul nuovo ownCloud 4.5 in questa pagina troverete le note di rilascio.
Il team ownCloud ci permette anche di testare con una demo online il nuovo ownCloud 4.5, semplicemente accedendo con il nostro browser in questa pagina.
ownCloud 4.4 sarà disponibile nei prossimi giorni nei repository ufficiali di Fedora, openSUSE ed Arch Linux; per Ubuntu invece dovremo installarlo seguendo questa guida.

Home ownCloud

No more articles