Con un post nel blog del sito ufficiale la Linux Fondation ha proposto un piano per risolvere il problema dell’UEFI Secure Boot attivo sui prossimi pc con Windows 8 preinstallato.
La Linux Fondation utilizzerà l’idea proposta da Matthew Garrett acquistando una chiave d’autentificazione da Microsoft la quale permetterà di poter firmare un piccolo pre-bootloader e a sua volta avviare il bootloader di Linux.

La chiave e il tool sono  già disponibili e possono essere integrati anche sui livecd in modo da poter avviare la distribuzione per poi eseguire l’installazione.
efitools che permette la firma del bootloader sarà integrato nel kernel linux (è già disponibile il download a questo indirizzo) cosi da poter essere integrato in qualsiasi distribuzione Linux.

La Linux Foundation conferma che in questa maniera si impegna a dare agli utenti la libertà di scelta sulle loro piattaforme.
In questa pagina troverete il post dal blog della Linux Fondation fonte dell’articolo.
Ringrazio andreazube per la segnalazione
No more articles