Alcune applicazioni che coinvolgono i file multimediali, immagini, video ecc consigliamo all’utente di utilizzare uno schema di colori scuro per poter maggiormente focalizzare le immagini e info varie su di esse.
Il team Gnome difatti con Gnome 3 utilizza il tema scuro per Totem ed Eye of Gnome proprio per una migliore focalizzazione di file multimediali.
Anche il team di sviluppo di KDE già da diverso tempo permette di configurare lo schema dei colori, ad esempio in Gwenview basta andare in Impostazioni > Configura Gwenview e da li possiamo gestire il colore dello sfondo, Digikam va oltre e permette la scelta dello schema di colori dai temi di default di KDE in Impostazioni > temi. Lo sviluppo di KDE potrebbe aggiungere la possibilità di personalizzare lo schema dei colori su qualsiasi applicazione, ad esempio applicazioni grafiche come Krita, Inkscape, Gnome potranno beneficiare del tema scuro.

E’ in corso lo sviluppo di un tool che permette di personalizzare un colorscheme per ogni applicazione, di default oltre oxygen troveremo oxygen-dark ossigeno-scuro e other-color-scheme da li l’utente potrà personalizzare i color scheme e integrarli nelle applicazioni preferite.

Vedremo se questa funzionalità arriverà o meno sul nuovo KDE 5.0.

Ringrazio Federico Z. per l’info

No more articles