Chakra Linux è una distribuzione che punta ad offrire all’utente un ambiente desktop KDE completo, per mantenerlo intatto non aggiunge librerie o applicazioni Gtk+ nei repository ufficiali.
Le più diffuse applicazioni Gtk+ possono essere installate su Chakra grazie ai famosi bundle dei file binari che contengono l’applicazione e tutte le proprie dipendenze (un po come succede in Mac).
I bundle non sono però tanto amati dagli utenti, è anche vero che KDE offre moltissime applicazioni simili (se non anche migliori) a quelle di Gnome / Gtk+.
Tra le applicazioni presenti nei bundle di Chakra troviamo anche il browser Mozilla Firefox e Google Chrome, molto utilizzati dagli utenti Linux. Sia Firefox che Chrome richiedono alcune librerie Gtk+ ed ecco quindi il motivi dell’integrazione nei bundle.
Alcuni utenti di Chakra però non amano i bundle e preferirebbero avere i propri browser preferiti installati normalmente all’interno della distribuzione.
danyf90 e maxwux hanno deciso quindi di rendere disponibili i browser utilizzando o binari precompilati rilasciati da Mozilla e Firefox e di portare i browser in CCR.

Ecco quindi che da alcuni giorni è possibile installare Google Chrome che Mozilla Firefox in Chakra attraverso CCR.
L’idea è davvero ottima inoltre sembrano risolti i vari problemi di dipendenze e i browser possono quindi esser installati senza problemi.
I browser sono disponibili non solo nella versione stabile (in data odierna la versione 16.0.1 per Firefox e 22 per Chrome) ma possiamo installare anche le versioni in fase di sviluppo (beta, unstable ecc).
Per installare Google Chrome su Chakra basta digitare da terminale:

ccr google-chrome

Per installare Firefox invece:

ccr firefox

Complimenti quindi a danyf90 e maxwux per la realizzazione dei PKGBUILD di Firefox e Chrome.
Per maggiori informazioni consiglio di consultare la pagina dedicata dal forum di Chakra Italia.
No more articles
Per sostenere lo staff nella creazione di nuovi contenuti
Dona in Bitcoin1EerWf67XJXj8JGzGtyRruUavkAMstKxTt