Nei giorni scorsi abbiamo parlato del problema segnalato da Phoronix nei confronti del nuovo Unity 6.4 che risulta alquanto più lento confronto la versione precedente.
Il team Phoronix ha voluto fare anche un test davvero molto particolare e molto interessate. Testare il nuovo Ubuntu 12.10 Quantal con i sui principali ambienti desktop ossia Unity, Gnome Shell, Gnome Classico (Fallback), KDE, Xfce e LXDE.
Tutti i test sono stati effettuati su un’unico pc con Intel Core i7 “Ivy Bridge”, Intel 3rd Gen Core come scheda grafica, 8 Gb di Ram e hard disk da 800 Gb.
Su di esso è stato installato Ubuntu con Unity 6.4, KDE SC 4.9, Gnome Shell 3.5.5 e GNOME Classic 3.5.5, Xfce 4.10 e LXDE 0.5.11. Ogni ambiente desktop è stato testato nella sua configurazione di default e utilizzando i pacchetti disponibili dai repository ufficiali di Ubuntu Quantal.

I risultati del test vedono come vincitore KDE nella sua nuova versione 4.9, bene anche per Gnome Shell, il quale è giusto ricordare che è ancora in una versione in fase di sviluppo, male invece per Unity l’ambiente desktop più lento di tutti.
I test effettuati sui game vedono Unity come l’ambiente desktop più lento, proclamano KDE vincitore indiscusso con ottime performance.
E’ anche vero che tutti gli ambienti desktop sono ancora in fase di sviluppo e molto probabilmente per ottobre arriveranno diverse migliorie sia nella stabilità che nelle performance. Da segnalare anche l’ottimo risultato di Gnome Shell in una versione in fase di sviluppo e non stabile come gli altri ambienti desktop testati.
L’intero testo di Phoronix lo potete consultare da questa pagina.
Complimenti comunque a KDE per l’ottimo lavoro svolto in questi anni a portare un’ambiente desktop semplice più completo e sopratutto performante.
No more articles