A poche settimane dall’atteso rilascio di Ubuntu 12.10 Quantal mancava ancora la conferma sul problema tanto discusso problema Secure Boot UEFI che sarà attivo sui pc con preinstallato Microsoft Windows 8.
Canonical ha recentemente contattato la Free Software Foundation (FSF) indicando quale migliore soluzione utilizzare per risolvere il problema.
L’idea di Canonical nel sostituire GRUB2 con EFILinux sui computer con il Secure Boot attivo sembra essere per ora scartata, confermando quindi l’utilizzo di Grub2 già presente nella versione in fase di sviluppo di Ubuntu 12.10. Come per Fedora 18 anche Ubuntu 12.10 Quantal rimarrà quindi con il GRUB2 mentre per il progetto EFILinux se ne parlerà per la prossima Ubuntu 13.04 o versioni successive.
Per gli utenti non cambierà quindi nulla, anzi con il GRUB 2 troveranno un più facile accesso ai vari sistemi operativi grazie alle piccole correzioni apportate nella nuova versione stabile del bootloader di default.
In questa pagina troverete l’annuncio ufficiale di Canonical fonte dell’articolo.
No more articles