ArtistX 1.3

ArtistX è una distribuzione Linux che punta ad offrire un studio di produzione multimediale completo utilizzando software liberi.
Basata su Ubuntu, ArtustX offre di default moltissime applicazioni dedicata alla gestione, creazione e modifica di file multimediali.
Da poco disponibile nella nuova versione 1.3, ArtistX si basa su Ubuntu 12.04 Precise offrendo quindi un supporto per ben 5 anni, la nuova release viene rilasciata con ambiente desktop KDE 4.8 e kernel 3.0.0.
ArtistX 1.3 viene rilasciato  in modalità il livdDVD installabile aggiunge anche Gnome come ambiente desktop alternativo (nella sessione Fallback) e offre molte applicazioni presintallate oltre ad avere già preinstallati i principali codec audio e video, flash player, font Microsoft ecc. L’ambiente desktop KDE inoltre viene rilasciato con alcune personalizzazioni come un tema dedicato (simile al tema Ambiance di Ubuntu), l’integrazione di nuovi sfondi e molti nuovi font.

Tra le applicazioni preinstallate troviamo:

  • 2D Graphic Software: Gimp, Inkscape, Nip2, Krita, Synfig, Rawstudio, Skencil, Hugin.
  • 3D Graphic softwares: Blender, Wings3D, K3D.
  • Video softwares: Cinelerra, Openshot, Kino, Kdenlive, Pitivi, Avidemux, Devede, and many others.
  • Video and Music players: Mplayer, Videolan, Xine, Kaffeine, Kmplayer, LastFM and many others.
  • Music software: PD and externals, Rosegarden, Ardour, TerminatorX, Cecilia/Csound.

Per maggiori informazioni su ArtistX 1.3 in questa pagina troverete le note di rilascio.

Home e Download ArtistX

  • TopoRuggente

    Per un refuso nel testo (ArtustX al posto di ArtistX), mi è venuto in mente che manca una disto per cuochi, con database ricette, calcolo calorie etc…

    Potrebbe essere ArtusiX

  • Ferik

    ma gli stessi programmi si possono installare su xubuntu, basta cercarli nel software center e magari negli articoli di lffl………distro inutile, almeno per me 😀

    • TopoRuggente

      Il problema è che il kernel di ubuntu non mi sembra sia compilato per la bassa latenza, al contrario di altre distribuzioni.

    • Se fai questa considerazione, qualsiasi distro è inutile, visto che i programmi si possono installare su un’altra distro… Le distribuzioni esistono appunto per il fatto di contenere già dentro una certa quantità di programmi preinstallati, specialmente le distribuzioni settoriali (multimedia, recupero dati, security, eccetera).

  • Ziltoid

    Ubuntu Studio è molto meglio imo

No more articles