Shiki-Nouveau

Una delle qualità di Gnome 2 è sticuramente quella di poter disporre di moltissimi temi dedicati tra questi uno dei più utilizzati e conosciuti è stato Shiki-Colors con le sue famose icone GNOME-Colors. Shiki-Colors è una raccolta di 7 temi e set d’icone disponibili in varie colorazioni che portando un pannello e tema scuro con diverse colorazioni nei dettagli principali. Una variante di Shiki-Colors è stata utilizzata anche dal team Linux Mint per alcune release.
Karashata famoso sviluppatore e realizzatore di temi per Gnome ha da poco rilasciato il nuovo Shiki-Nouveau il porting in Gtk+3 dei famosi temi Shiki-Colors.
Shiki-Nouveau ripropone quindi i 7 temi della raccolta Shiki-Colors ossia Shiki-Brave (blu), Shiki-Dust (cioccolato), Shiki-Human (arancione), Shiki-Illustrious (rosa), Shiki-Noble (viola), Shiki-Wine (rosso), e Shiki-Wise (verde) e ne aggiunge altri 3 Shiki-Colors-Easy-Metacity, Shiki-Colors-Metacity e Shiki-Colors-Striped-Metacity. Tutti i 10 temi possono essere quindi utilizzati su Gnome Shell e Fallback oltre al nuovo Ubuntu Unity e Cinnamon.

Shiki-Nouveau - Gnome Shell

Installare i nuovi temi Shiki-Nouveau su Linux è molto semplice basta scaricarle il file zip da questa pagina estrarre il file da questa pagina e copiare le 10 cartelle nella cartella .themes presente nella nostra home (per visualizzarla occorre cliccare Ctrl+h se non c’è basta crearla).
A questo punto installiamo il set d’icone GNOME-Colors su Ubuntu e Debian basta digitare da terminale:

sudo apt-get install gnome-colors

Per le altre distribuzioni basta scaricarle da questo link. Inoltre possiamo utilizzare anche gli sfondi dedicati e denominati Arc-Colors GDM-Walls che possiamo scaricare da questa pagina.
Non ci resta che avviare Gnome Tweak Tools, MyUnity oppure Ubuntu Tweak e impostare il nuovo tema Shiki-Nouveau e set d’icone Gnome-Colors conforme il nostro colore preferito.
No more articles